La pizza fa ingrassare? I miti da sfatare

Sono molti i dubbi da sfatare riguardo alla pizza. Questo cibo molto amato in tutto il mondo e di fama prettamente italiana riscuote particolare successo. Ma la pizza fa ingrassare? È questa una delle domande che di solito molti si pongono.

Chi tiene alla propria linea e alla propria forma fisica ha qualche dubbio a questo proposito e si pone l’interrogativo se sia conveniente consumarla più spesso oppure sia il caso di ridurne le quantità, per evitare di ingrassare. Ma cosa dobbiamo sapere sul collegamento fra il mangiare la pizza e la possibilità di mettere su qualche chilo di troppo? Ecco che cosa ci rivelano gli esperti.

Attenzione all’elevato contenuto di sale

Stiamo cercando di rispondere alla domanda basata sulla considerazione che la pizza potrebbe far ingrassare. In realtà i nutrizionisti su questo aspetto hanno opinioni molto differenti, perché chi studia i principi dell’alimentazione sa benissimo come non si possa rispondere in maniera generale.

Infatti ogni volta ci sono da prendere in considerazione diversi elementi, come per esempio la tipologia di pizza scelta e i condimenti con cui essa è realizzata.

Alcuni obiettano che in ogni caso, qualsiasi sia il tipo consumato, la pizza il giorno dopo averla mangiata fa pesare di più.

Alla questione rispondono i nutrizionisti, che affermano che tutto ciò è dovuto all’elevato contenuto di sale che può contenere questo cibo. Infatti il sale accumulato nel corpo può favorire il trattenimento dei liquidi. Per questo si peserebbe di più.

Leggi anche: Arrow, il cane dal muso deforme salvato dall’amore

I vari miti da sfatare

Un’altra domanda che spesso ci si pone è quante volte alla settimana è consigliato mangiare la pizza. Gli esperti rispondono che è bene sempre mantenere un regime alimentare il più vario possibile, per cui si dovrebbe mangiare la pizza soltanto una volta alla settimana.

Leggi anche: La dieta con il cioccolato che aumenta la vita di 10 anni

Inoltre c’è un altro aspetto da tenere in considerazione proprio su questo alimento. C’è chi crede che le parti bruciacchiate della pizza, quelle più cotte di solito all’esterno, siano dannose per la salute. A questo riguardo i nutrizionisti rivelano che non si tratta affatto di una considerazione reale.