Doc – Nelle tue mani: cos’è successo a Doc e perchè non lavora in ospedale

All’inizio del secondo episodio di Doc – Nelle tue mani si è parlato del nuovo lavoro di Andrea Fanti conosciuto da tutti come Doc.

Una rivelazione incredibile e che ha lasciato senza fiato gli spettatori dell’amata fiction di Rai1.

Al momento non è chiaro cosa sia accaduto e se effettivamente. Di seguito, però, vi proponiamo le anticipazioni della seconda puntata che andrà in onda giovedì 20 gennaio.

Doc – Nelle tue mani: primo episodio seconda puntata

L’inchiesta condotta da Caruso entra nel vivo e dunque i segreti della pandemia cominciano ad emergere. Nel frattempo, Andrea affronta una scelta molto pesante: per ritornare ad essere primario deve sostenere dei test, ma se li fallisce non potrà mai più fare il medico.

Leggi anche: La vera storia di Pierdante Piccioni: chi è il medico che ha ispirato Doc – Nelle tue mani

Carolina, che si è molto legata a Riccardo durante l’emergenza, vorrebbe probabilmente da lui qualcosa in più dell’amicizia. Gabriel sembra sviluppare degli strani disagi mentre Elisa, una volta allontanatasi da lui, frequenta un nuovo uomo che però potrebbe avere qualcosa da nascondere.

Leggi anche: Doc – Nelle tue mani: chi è nella realtà Carolina Fanti, la figlia di Doc

Doc – Nelle tue mani: secondo episodio 

Nell’occuparsi del caso di un giovane fenomeno del tennis, Andrea si chiede se sia il caso di smettere di essere “Doc” per perseguire il primariato. Carolina soffre nel vedere Riccardo con Alba.

Leggi anche: Doc – Nelle tue mani: chi è nella realtà Cecilia Tedeschi, la nuova infettivologa

Gabriel non va all’appuntamento con la nuova psicologa dell’ospedale, Lucia Ferrari, da cui l’ha inviato Enrico. Quest’ultimo, nei mesi della pandemia, ha intrecciato una relazione con qualcuno dopo tanto tempo.

Staremo a vedere se nelle puntate seguenti ci saranno novità sulla sorte di Andrea Fanti. Doc non è morto ma non lavora in ospedale, vedremo cosa accadrà.