Con l’aiuto del cielo, dove è stata girata la fiction: città e location nella realtà

Martedì 22 novembre è partita su Canale 5 la nuova miniserie poliziesca, di produzione franco-belga “Con l’aiuto del cielo”. La fiction ha come protagonisti Sabrina Ouazani, che interpreta il ruolo di Elli Taleb e Mathieu Spinosi che recita nella parte di Clement.

I due attori vestono rispettivamente i panni di una poliziotta totalmente atea e di un seminarista 33enne prossimo ai voti. Ecco tutti i dettagli sulla fiction che andrà in onda questa sera sulla rete ammiraglia Mediaset.

Con l’aiuto del cielo: la trama

Elli Taleb è il capitano del Corpo di Polizia di Montpellier. La donna si reca con il suo vice in un monastero di campagna per indagare su un misterioso omicidio. Un anziano frate ucciso mentre recitava le preghiere mattutine ed Elli dovrà scoprire chi è il colpevole.

Nel frattempo conosce Clement, un giovane novizio cresciuto del frati fin da bambino, quando è stato trovato dall’economo del convento. Inizialmente il giovane frate sarà sospettato dell’omicidio, ma ben presto verrà dimostrata la sua innocenza.

Clement si rivelerà molto utile per le indagini del capitano Taleb, offrendogli la sua preziosa collaborazione. Elli e Clement sono due personaggi completamente diversi: la poliziotta è un’atea convinta e cresce da sola tre sorelle.
Il giovane frate, invece, è molto colto e ha un fiuto eccezionale per le indagini, ma nasconde un segreto legato al suo passato.

Clement, infatti, non sa chi siano i suoi genitori e perché sia stato abbandonato in un convento. Ad ogni modo, i due protagonisti della fiction si riveleranno una coppia davvero affiatata soprattutto per quanto riguarda i casi da risolvere.

Con l’aiuto del cielo: le location

Le riprese di della miniserie televisiva di Canale 5 sono state effettuate prevalentemente in Occitania, una regione amministrativa della Francia. Nella fiction è possibile ammirare Montpellier, il capoluogo dell’Herault, ma anche l’abbazia di Valmagne realizzata in stile gotico.

Il monastero Prieure Saint-Michel de Gran Mont è stato teatro di alcune scene della fiction. Nella struttura è presente una chiesa, una sala capitolare, un chiostro romanico e una cantina. Tra le ambientazioni della fiction ricordiamo Roquedur, un piccolissimo comune del dipartimento del Gard.

Leggi anche: Chi interpreta Clement il frate di Con l’aiuto del cielo

C’è poi Brissac-Quincé, dove è possibile ammirare il castello costruito dal conte D’Angiò, Folco Nerra. Alcune riprese, inoltre, sono state girate a Saint julien-de-la-Nef e a Villeveyrac. Il titolo originale della fiction è Prière d’enquêter, che tradotto in italiano, significa “Si prega di indagare”.

Leggi anche: Chi è nella realtà la poliziotta Elli Taleb di Con l’Aiuto del Cielo: storia vera

La serie prevede la messa in onda di 6 episodi di 90 minuti ciascuno trasmetti in sei serate una volta a settimana Il gran finale è programmato per il 27 dicembre, salvo eventuali variazioni del palinsesto Mediaset. Non ci resta che attendere questa sera per assistere al secondo episodio della miniserie in onda su Canale 5 a partire dalle 21:40.