Zitoni con Pomodorini: l’Antica Ricetta del Ferragosto Praianese

Avete mai mangiato gli zitoni con pomodorini del Ferragosto di Praiano?

Si tratta di una ricetta antichissima che si può gustare solo in alcuni ristoranti della zona.

Tanto tempo fa, le donne dei pescatori e dei contadini, mentre i mariti era via quasi tutto il giorno a lavorare, preparavano questo piatto, facendo prima essiccare al sole i pomodori.

Una ricetta davvero semplice quanto gustosa per questa pasta con pomodorini, che tradizionalmente veniva cucinata a Praiano nel periodo di Ferragosto, usando gli ziti o le candele come pasta.

L’utilizzo degli ziti o delle candele richiama proprio le candele che illuminavano il paese nel giorno della festa di San Domenico, santo patrono del borgo marinaro.

Andiamo a vedere come fare gli zitoni con pomodorini riprendendo proprio questa antica preparazione, la ricetta è proprio quella originale.

Zitoni con Pomodorini: l’Antica Ricetta del Ferragosto Praianese

Ingredienti

450 grammi di zitoni o candele, 200 grami di pomodorini freschi, 120 grammi di pomodorini secchi, 1 decilitro di olio extravergine d’oliva, tre spicchi di aglio, 40 grammi di capperi, sale e peperoncino (se gradito).

Preparazione

Cominciate col mettere sul fornello una bella padella grande con i bordi alti.

Versatevi all’interno l’olio extravergine, aggiungendo poi l’aglio tagliato a tocchetti.

Soffriggete fino che l’aglio non si dorerà, e poi inserite i pomodorini freschi schiacciati con una forchetta.

Aggiungete poi i capperi tritati, il peperoncino (se lo gradite, ma usatelo con parsimonia).

A questo punto abbassate un pò il fuoco e lasciate cuocere per circa 5 minuti.

Dopo, completate il sugo aggiungendo infine i pomodorini secchi, anch’essi tritati.

Lasciate andare sul fuoco per altri due minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Nel frattempo, potete cuocere la pasta.

Inserite l’acqua in una pentola, portate a ebollizione e salate.

Buttate gli zitoni o le candele, che avrete spezzettato prima, e fateli cuocere per circa 10 minuti.

Quando avrete verificato che la pasta è al dente, potete condirla con il sugo nella padella.

Scolatela e inseritela in padella, mantecando la pasta con il sugo, sul fuoco, per non più di due minuti.

Quando tutto è ben amalgamato potete servire, guarnendo il primo piatto con del basilico fresco tritato.

Buon appetito con gli zitoni con pomodorini del Ferragosto praianese.

Fonte: “Salerno, una provincia da gustare”, Enzo Landolfi, ed. Printart, anno 2015.