Frittata di Scammaro: la Ricetta Originale del Piatto Napoletano

Le antiche ricette della tradizione napoletana sono diverse, tutte molto semplici, ma buonissime; una di questa è la cosiddetta frittata di scammaro.

Questo vecchio piatto popolare, in dialetto significa letteralmente “frittata di magro”.

Gli ingredienti infatti, sono poveri, e, in effetti non è nemmeno una frittata vera e propria perchè è fatta senza le uova.

Francesco Nozzolino: chi è, età, vita privata e curiosità sulla star del web

E' uno dei personaggi più conosciuti e amati del web parliamo di Francesco Nozzolino. Francesco Nozzolino: chi è, età, vita privata e curiosità sulla star del...

Si tratta di un piatto che si faceva durante la Quaresima, il Venerdì Santo, giorno di magra prima della Domenica di Pasqua.

Infatti “cammarare” in lingua napoletana vuol dire “mangiare grasso” e “scammarare” è il suo contrario.

Vediamo come si fa la frittata di scammaro originale napoletana.

Seguite passo per passo questa ricetta e potrete rifarla a casa vostra.

Frittata di Scammaro: La Ricetta del Piatto Povero Napoletano

Ingredienti per 6 persone

Spaghetti di grano duro g 420, olio d’oliva cl 12, aglio 1 spicchio grande, olive nere di Gaeta g 120, capperi salati g 50, alici salate 2, uva passa e pinoli g 40

Tempo di cottura: 30 minuti

Preparazione

Per prima cosa, pulire, sciacquare e fare a pezzetti le alici salate.

Prendete l’olio e mettetelo in un padella e fatevi rosolare l’aglio tagliato a metà.

Appena l’aglio sarà dorato, toglietelo dall’olio caldo e inserite le olive snocciolate e spezzettate.

Inserite subito anche i capperi lavati e tritati ben bene.

Fate rosolare il tutto a fuoco molto moderato per non più di una quarantina di secondi.

Non dovete far seccare le olive e i capperi.

Dopo, togliendo il pentolino o la padella dal fornello, aggiungete l’ua passa, i pinoli e le alici salate.

Ora, cuocete la pasta.

Prendete gli spaghetti e lessateli in abbondando acqua salata.

Una volta cotti, scolateli, e conditeli con il sugo che avete preparato prima.

Inserite il tutto in una padello del diametro di 24 centimetri e con l’olio rimanente finite la cottura sul fornello, come fareste per una frittata normale.

Ovviamente qui le uova non ci sono, per cui fate attenzione a non far cuocere più del tempo indicato su, e mantenete la fiamma bassa affinchè gli spaghetti non si induriscano.

Buon appetito con questa ottima frittata di scammaro!

Fonte: L’Arte della Cucina Secondo la Tradizione Napoletana, M. Penta de Peppo.