Amalfi Summer Fest: è la volta di Joe Bastianich & La Terza Classe

L’estate amalfitana continua all’insegna della grande musica e del divertimento, con gli appuntamenti dell’Amalfi Summer Fest, promosso dall’amministrazione comunale.

Mercoledì 3 agosto alle ore 21.30 Joe Bastianich & La Terza Classe a suon di bluesgrass faranno danzare e cantare tutta Piazza Municipio, grandi e piccini.

Questa inaspettata collaborazione tra Bastianich e La Terza Classe nasce nel 2013 con l’incontro nel programma di Sky Arte “On the road” condotto dallo stessp Bastianich.

Il punto di incontro tra queste due realtà è stato sicuramente l’amore che Bastianich nutre per la musica rock, soul e il folk americano.

Questi grandi artisti, uniti dall’amore per la musica, hanno coronato questa amicizia e collaborazione con l’album “Goodmorning Italia”, uscito lo scorso giugno.

L’album è una storia di alte e bassi che vede l’armoniosa unione tra il folk, il bluegrass statunitense e la tradizione partenopea.

Il merito della Terza Classe sta proprio in questo: saper legare la propria tradizione, la propria terra d’origine con l’ispirazione artistica.

In questo album sono presenti due capolavori: “Fall Between” e “This Good Man”, primo singolo, scritto da Joe e arrangiato dalla Terza Classe.

Il sindaco Daniele Milano è entusiasta di ospitare questi artisti unici, sottolineando come questa sia l’occasione anche per visitare il Museo della Bussola e il suo nuovo allestimento:

Sarà un concerto dalla forza dirompente, che catturerà tutto il pubblico di Amalfi, anche i più giovani. Dopo le atmosfere raffinate di Amalfi in Jazz, prosegue la grande musica d’autore – afferma il sindaco Milano –. “Siamo felici di poter ospitare Joe Bastianich e La Terza Classe. Conoscendo la grande predisposizione di Joe anche per l’enogastronomia e il food, siamo convinti che saprà apprezzare le bellezze di Amalfi e le grandi tradizioni culinarie della nostra terra. Il concerto sarà l’occasione, inoltre, per tutti i turisti e per i nostri ospiti, di scoprire e lasciarsi avvolgere dalla meraviglia del nuovo allestimento del Museo della Bussola appena inaugurato, tra reperti archeologici, pergamene, monete e Tabula de Amalpha, all’interno di uno dei monumenti simbolo di Amalfi, l’Antico Arsenale della Repubblica Marinara”.