Ztl territoriale in Costa d’Amalfi: presentata la proposta di legge sulla modifica del Codice della Strada

Discussa oggi alla provincia di Salerno la nuova proposta di legge che vede anche i Comuni della Costiera protagonisti del cambiamento del codice della strada.

Oggi, sabato 7 maggio, infatti, presso la Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno, oggetto di discussione è stata la proposta di legge di “Modifica agli articoli 6, 7, 8, 201 del codice della strada”.

Nato dall’ambiziosa richiesta dei Comuni della Divina e sviluppata anche dall’Acamir (Agenzia Campana per la Mobilità, le Infrastrutture e le Reti, il progetto prevede la possibilità di estendere  la normativa riferita alle ZTL in Costiera Amalfitana.

A collaborare in questo progetto anche il Prof. Vincenzo Galdi dell’Università di Salerno, il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, Il Presidente della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana, Luigi Mansi, i Sindaci della Costiera, il Presidente della IV Commissione del Consiglio regionale della Campania “Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti”, Luca Cascone e l’On. Piero De Luca, firmatario della Proposta di legge.

Il Vicecapogruppo Pd alla Camera, Piero De Luca, primo firmatario della proposta di legge ha infatti affermato che: ” La proposta riguarda anche altre aree extraurbane a livello nazionale e puo’ essere applicata a tutti quei comuni di alto valore turistico-culturale che, a causa dell’alto afflusso di traffico turistico su gomma e impossibilitati a creare infrastrutture di accesso alternative, richiedano una regolamentazione dei flussi veicolari per evitare problemi alla circolazione“.

Il progetto prova a “limitare gli accessi quando non si ha un posto auto a disposizione o non si hanno motivi lavorativi per cui ci si muove, spingendo, al contempo, molto sui mezzi pubblici e sulla mobilita’ alternativa, come quella via mare“, chiarisce il presidente della commissione Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti della Regione Campania, Luca Cascone.

Un’iniziativa che punta, dunque, ad una mobilità sostenibile e sicura lungo la statale 163 Amalfitana.