Scoperta shock a Napoli: trovato cadavere di un uomo tra gli scogli

Una vera e propria macabra scoperta quella effettuata da alcuni passati questa mattina sul lungomare di Napoli. Tra gli scogli alcune persone si sono accorte della presenza del cadavere di un uomo adagiato sugli scogli, nei pressi del Consolato degli Stati Uniti d’America.

Come riporta Fanpage il ritrovamento è avvenuto questa mattino intorno alle 10.00 e, secondo le prime ricostruzioni, sembra che l’uomo abbia un’età di circa 30 anni. Il corpo è stato ritrovato nei pressi della statua di San Padre Pio che si trova sul lungomare in circostanze ancora da chiarire.

Sembra che l’uomo avesse una corda stretta attorno al collo. Non si esclude l’ipotesi che possa essersi trattato di un suicidio, ma al momento è ancora presto per dire cosa sia accaduto. Bisognerà aspettare i primi responsi della polizia scientifica e dei periti.

Il corpo è stato ritrovato da un passante che ha subito lanciato l’allarme alle forze dell’ordine. Sono in corso le indagini della Polizia di Stato per capire cosa sia avvenuto e identificare la vittima.

Non è escluso che possano essere utilizzate eventuali immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e risalire anche all’identità dell’uomo.