Salute, la Costa d’Amalfi è interamente cardioprotetta

L’intera Costiera Amalfitana è cardioprotetta. La buona notizia arriva direttamente dal Distretto Turistico Costa d’Amalfi ed è legata alle “Domeniche della Salute” promosse dal Rotary Club Costiera Amalfitana.

Con l’ultima “Domenica della Salute” che si è svolta ieri, domenica 4 dicembre, a Furore, tutte le auto della Polizia Locale dei comuni della Divina hanno un defibrillatore a bordo. La consegna del defibrillatore è stata accompagnata a un minicorso teorico-pratico sulla morte improvvisa e sul corretto uso del dispositivo. 

Durante la giornata, dalle 8.30 alle 13.30 si sono svolte visite mediche specialistiche gratuite per la popolazione all’istituto scolastico Florio. Si sono tenute visite di senologia, urologia, reumatologia, pediatria, ginecologia, dermatologia, radiologia, biologa nutrizionista, cardiologia e angiologia, chirurgia generale e oncologia, medicina interna e terapia medica.

«Siamo molto fieri di aver potuto contribuire alle Domeniche della Salute con un’iniziativa mirata a rispondere alle emergenze del territorio – ha riferito il presidente del Distretto Andrea Ferraioli -. Abbiamo cominciato il 10 luglio con il dono del defibrillatore a Conca dei Marini e abbiamo proseguito con Tramonti, Cetara, Furore. L’appuntamento di Maiori è stato occasione per destinare all’auto della Polizia Locale un defibrillatore che già era in dotazione alla città. In questo modo abbiamo costruito una rete di prima assistenza salvavita sul territorio, garantendo un defibrillatore ai comuni che non ne erano dotati».

La presidente della commissione sanità del Rotary Club Costiera Amalfitana AR 2022/2023 Maria Pia Di Lieto ha dichiarato: «Con i 13 appuntamenti delle Domeniche della Salute stiamo toccando tutti i comuni del territorio, garantendo visite mediche e consulti specialistici alla popolazione, in particolar modo alle fasce che hanno difficoltà ad accedere alle cure mediche. Fino ad ora abbiamo visitato migliaia di persone, questo dato ci rende felici e orgogliosi perché stiamo donando in maniera del tutto gratuita una importante risorsa e occasione di cura e prevenzione».

Il vicepresidente del Rotary Salvatore Ulisse di Palma ha aggiunto: «Accanto alle visite, lasciamo in dote al territorio una forma di cura delle persone che durerà nel tempo con i defibrillatori e l’educazione alla defibrillazione precoce. Insieme, stiamo costruendo una rete civica di salvaguardia della popolazione».

Le “Domeniche della Salute” sono state promosse dal Rotary Costa d’Amalfi in collaborazione con il Comune di Furore, la Croce Rossa Italiana comitato Costa Amalfitana, la PA Millenium Costa d’Amalfi e il Distretto Turistico.