Riapertura scuole Costiera, caos trasporti: studenti ammassati nei pullman di linea

Studenti ammassati all’interno degli autobus in viaggio verso la scuola. Accade in Costiera Amalfitana, all’indomani della riapertura delle scuole.

C’era da attenderselo visto che le corse aggiuntive che erano state inserite nei mesi scorsi sono state tagliate.

L’inevitabile e intollerabile conseguenza è stata che gli studenti si sono ritrovati l’uno vicino all’altro a formare l’ormai famigerato assembramento.

Purtroppo la situazione che stiamo vivendo è estremamente delicata. Si dovrebbero chiaramente evitare situazione come quella che mostra la foto.

Il pericolo che il contagio possa tornare a proliferare è estremamente concreto. Altri studenti, invece, hanno avuto non poche difficoltà a raggiungere il plesso scolastico perchè gli autobus, già stracolmi, non si sono fermati proseguendo in maniera beffarda la propria corsa.

Il rientro a scuola è stato dunque tutt’altro che positivo per gli studenti della Costiera Amalfitana, almeno per quanto concerne la situazione dei trasporti.

E’ necessario che vengano presi provvedimenti adeguati dalle autorità competenti. Con la progressiva riapertura di tutte le scuole della Divina, quanto accaduto nelle scorse ore sugli autobus Sita potrebbe verificarsi anche altrove.

A prescindere dal sacrosanto diritto degli studenti di frequentare la scuola in presenza, bisogna tener presente che per evitare che gli alunni siano esposti a maggiori pericoli, non serve solo mantenere il distanziamento in classe.

E’ necessario che si studi un piano trasporti che consenta ai giovani della Divina di non viaggiare ammassati l’uno vicino all’altro, esponendoli così al rischio di contagio.