Stop ai mezzi pesanti in Penisola Sorrentina: in vigore il dispositivo anti-traffico

Ridurre il flusso di mezzi pesanti sulla Statale 145 Sorrentina per decongestionare il traffico.

E’ quanto stabilito da un’ordinanza firmata dai sindaci dei Comuni della Penisola Sorrentina: Massa Lubrense, Sorrento, Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense.

Si tratta di una disposizione, quest’ultima, che ha lo scopo di mitigare le conseguenze derivanti dai notevoli volumi di traffico che attraversano i centri urbani che, soprattutto durante la stagione estiva, percorrono la direttrice da Castellammare di Stabia verso Sorrento e viceversa.

I flussi di veicoli, infatti, specie in un periodo particolare dell’anno come quello in corso, aumentano notevolmente, dando luogo a ingenti disagi sia per turisti e visitatori che per i residenti in Penisola.

Nello specifico, il provvedimento è entrato in vigore dalla mezzanotte di oggi, e sarà valido fino all’1 del mattino del 5 settembre.

Secondo l’ordinanza congiunta i veicoli adibiti a trasporto merci, con peso a pieno carico di oltre 7,5 tonnellate, diretti o provenienti dalla penisola sorrentina, non potranno circolare né dalle ore 8 alle 14, né dalle 17 all’1 del giorno successivo.

Durante i giorni festivi, vale a dire alla domenica ed il giorno di Ferragosto, vigerà, invece, il divieto assoluto di circolazione per tutti i mezzi pesanti.

Come accade per le targhe alterne in Costa d’Amalfi, le restrizioni saranno mitigate nel mese di settembre, quando il divieto di circolazione per i mezzi pesanti sarà valido soltanto durante il fine settimana.

“Il dispositivo è frutto di un lungo confronto tra noi sindaci, istituzioni, forze dell’ordine ed associazioni di categoria, avviato da tempo in uno specifico tavolo tecnico istituito presso la Prefettura di Napoli – ha commentato il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola – Si tratta di un primo passo verso una regolamentazione della circolazione lungo le nostre strade, che possa evitare i noti problemi di congestionamento che provocano, in questa stagione e nei fine settimana, gravissimi disagi per cittadini e turisti. Ringraziamo il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, per la disponibilità e la sensibilità dimostrata, ancora una volta, verso le tematiche della viabilità. Un nodo cruciale, che deve essere affrontato anche attraverso altre soluzioni che saranno portate a breve all’attenzione del tavolo di lavoro”.