Minori: un giubbino incastrato in una pompa la causa del blocco del depuratore

Sarebbe stato un giubbino incastrato in una pompa a provocare a Minori il 2 giugno il bocco delle pompe di depurazione causando lo sversamento di liquami in spiaggia e fino allo specchio d’acqua.

A spiegarlo è il vicesindaco Sergio Bonito che, in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, allega anche le fotografie del giubbino.

“Dopo i fatti del 02/06/2021, la Ditta responsabile della gestione del depuratore ha effettuato un pronto e accurato intervento che ha permesso di individuare il “responsabile” del guasto al depuratore. Trattasi di indumento, verosimilmente un giubbino, il cui ingresso e successivo trasporto attraverso il sistema fognario, ha ostruito la pompa – scrive Sergio Bonito -. Ora la domanda sorge spontanea: “Come può un giubbino ritrovarsi all’interno del sistema fognario per poi finire nella pompa di sollevamento?” La risposta dovrebbe portare a riflettere, ancora una volta, sui nostri comportamenti e sulle nostre azioni. Facile, dopo, dare la colpa al depuratore che non funziona, comodo insinuare che manchino controllo, manutenzione e impegno da parte dell’Amministrazione!”.