Minori: sversamento di liquami in spiaggia a causa del blocco delle pompe del depuratore / Foto e Video

Nella tarda mattinata di oggi si è verificato uno spiacevole episodio a Minori. A causa del blocco delle pompe di depurazione i liquami sono finiti in spiaggia, giungendo fino allo specchio d’acqua. A spiegare quanto è accaduto il sindaco Andrea Reale attraverso una nota.

“Questa mattina l’improvviso blocco delle pompe dell’impianto di depurazione hanno causato la fuoriuscita di liquami e lo sversamento lungo la spiaggia centrale dell’arenile di Minori. Un dipendente comunale e il Vice Sindaco Sergio Bonito sono prontamente intervenuti per porre rimedio al problema, stanno tutt’ora monitorando l’impianto in attesa di lavori definitivi che verranno effettuati domani nelle prime ore del mattino. Il tratto di spiaggia è stato interdetto per le operazioni di pulizia e sanificazione, che saranno completate entro domani. Per completezza di esposizione, va aggiunto che nella stessa area è in corso il posizionamento della nuova condotta sottomarina, unitamente ai lavori finali di manutenzione del depuratore, per cui è tuttora in vigore il divieto di balneazione. Sono opere che serviranno a migliorare la qualità del mare e a tutelare la salute dei bagnanti, ma di cui qualche sciacallo approfitta per la sua indefessa attività di disinformazione”.