Minori: ritorna la festa a monte Forcella per San Nicola

Dopo due anni di forzata assenza ritorna a Minori la festa a San Nicola, un appuntamento che per anni ha visto la partecipazione di tanti persone accomunate dalla fede religiosa e dalla bellezza del luogo.

Questa festa vede il coronamento di un grande impegno di tanti fedeli e volontari che si prodigano per rendere accogliente il convento durante tutto l’anno cercando di rendere sempre più confortevole la visita e la permanenza. Un grazie particolare all’Associazione “ Ora et Labora” che con amore cura questo luogo dell’anima.

Dopo la Santa Messa alle 11.30 presieduta dal parroco di Minori don Ennio Paolillo seguirà la processione della venerata statua di San Nicola lungo il sentiero del convento. Si raccomanda a tutti i partecipanti il rispetto della natura.

Il fascino di San Nicola, della sua storia e dalla sua popolarità richiama ancora molti pellegrini che, fiduciosi della sua intercessione, ricorrono a lui per chiedere favori divini ed implorare da Dio la sua infinita misericordia.

Festeggiare San Nicola non vuole dire solamente continuare una tradizione storica che si tramanda ma, per molti pellegrini, significa riavviare l’esperienza della fede, rafforzare i vincoli di comunione che legano i cristiani pellegrini sulla terra, attraverso la testimonianza dei Santi più venerati dalla cristianità.

PROGRAMMA

Sabato 30 aprile

Ore 11.00: Apertura della Chiesa per la preghiera dei pellegrini

Domenica 1° maggio

Ore 11.00: Esposizione della statua di San Nicola sul Sagrato

Ore 11.15: S. Rosario

Ore 11.30: S.Messa presieduta dal Parroco di Minori Don Ennio Paolillo

Seguirà la processione lungo il sentiero del Convento. Presso il Convento sarà possibile munirsi di panini e bibite.