Capodanno Bizantino, a Marisa Cuomo il titolo di Magister di Civiltà Amalfitana

È stato assegnato a Marisa Cuomo il titolo di Magister di Civiltà Amalfitana al Capodanno Bizantino.

Sarà una delle icone della Costa D’Amalfi a indossare la clamide damascata con croce bianca che Amalfi conferisce in occasione del Capodanno Bizantino in programma il prossimo 1° settembre 2022.

Il titolo di Magister di Civiltà Amalfitana va a Marisa Cuomo che dal 1982, a Furore, guida l’azienda di famiglia diventata uno dei brand i più quotati a livello internazionale. Lei ha saputo imporre il nome della Costa d’Amalfi sui mercati enologici di tutto il mondo. Tra tutti i vini dell’azienda spicca il Fiorduva che, a fine anni ’90, Veronelli definì “vino appassionato che sa di roccia di mare”.

Marisa Cuomo è da considerarsi una delle pioniere della grande rivoluzione enologica in Costa d’Amalfi che portò il territorio ad ottenere nel 1995 la denominazione di origine controllata per i suoi vini.

E così il prestigioso riconoscimento sarà conferito a una donna dell’imprenditoria locale, nel nome e nel ricordo di Mauro de Comite Maurone, ricco e nobile mercante amalfitano indicato come il fondatore di uno dei primi ospedali a Gerusalemme nella seconda metà dell’anno Mille.

Il titolo di Magister, infatti, viene assegnato a una personalità, d’origine o di adozione del territorio dell’antico ducato marinaro, che si è distinta per particolari meriti in uno dei settori di spicco della civiltà amalfitana medievale.

Il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano afferma: «Marisa Cuomo è la seconda donna, dopo la gallerista Lia Rumma a ricevere il titolo di Magister. E non è un caso che la scelta della commissione del premio sia ricaduta su di lei nell’anno in cui Amalfi celebra il Paesaggio rurale storico. Con questo riconoscimento, Amalfi, vuole rievocare i fasti dell’antica Repubblica marinara e dei suoi arguti mercanti che seppero instaurare proficui rapporti commerciali lungo le rotte del Mediterraneo. Oggi Marisa Cuomo è senza dubbio una delle ambasciatrici della Costa d’Amalfi nel mondo, una donna che ha saputo con la sua impresa accreditarsi con la qualità sui mercati al di fuori dei confini nazionali». 

L’assegnazione del titolo è stata voluta dalla Commissione del Premio Magister di Civiltà Amalfitana, composta dai Sindaci di Amalfi Daniele Milano e di Atrani Luciano de Rosa Laderchi, dagli Assessori alla Cultura di Amalfi Enza Cobalto e di Atrani Michele Siravo, dal Presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana Giuseppe Cobalto, dal medievalista Giuseppe Gargano e dallo storico dell’arte Giovanni Camelia, ideatori del Capodanno Bizantino.

Artigiana del vino da ben 41 anni, Marisa Cuomo riceverà il riconoscimento il 1° settembre sul sagrato della chiesa di San Salvatore de Borecto ad Atrani. Il primo incontro col nuovo Magister avverrà con la consueta intervista pubblica – programmata nella serata di lunedì 31 agosto, il giorno precedente all’investitura – e sarà l’occasione per raccontare e mettere in luce le motivazioni dell’assegnazione.