Maiori, spiaggia “Sgarrupo”: ordinanza del sindaco Capone. Lavori sospesi

Il sindaco di Maiori, Antonio Capone, ha firmato l’ordinanza di sospensione dei lavori sulla spiaggia dello “Sgarrupo” nella frazione di Erchie.

I lavori sono dunque temporaneamente sospesi in attesa di ulteriori approfondimenti. Come riporta il quotidiano La Città, infatti, nei prossimi giorni saranno convocati i proprietari dell’appezzamento di terra che sovrasta la suggestiva spiaggetta e sulla quale è stato realizzato il maxi muro e la ditta incaricata dall’ufficio tecnico comunale per un approfondimento sulle anomalie riscontrate.

“Evidentemente i lavori non sono stati fatti, almeno secondo una prima analisi, in maniera corretta e rispettando tutte le prescrizioni del caso – sottolinea il primo cittadino a La Città -. L’ufficio tecnico ha ritenuto quindi di sospendere l’intervento. Se dovessero effettivamente esserci delle anomalie, come pare da una prima istanza, noi chiederemo il ripristino dello stato dei luoghi e ci sarà un’ordinanza di abbattimento del muro – conclude Capone”.

L’ex sindaco di Maiori e consigliere di minoranza del gruppo Idea Comune, Salvatore Della Pace, ha chiesto un’interrogazione urgente in consiglio comunale per discutere della vicenda.

Cala così il sipario, almeno per il momento, su una vicenda che ha suscitato tantissime polemiche. Le foto del muraglione di cemento che ha preso il posto del vecchio muro in pietre hanno fatto velocemente il giro dei social e sono volate veloci di cellulare in cellulare, suscitando reazioni contrastanti.