Madre e figlia partoriscono a 24 ore di distanza l’una dall’altra. È accaduto al Caldarelli, dove nel fine settimana sono venute alla luce i piccoli Futura e Giovanni. Le due mamme hanno vissuto i 9 mesi di gravidanza assieme e hanno partorito entrambe spontaneamente. Lo riporta FanPage.

Mamma e figlia partoriscono insieme, a 24 ore di distanza, e diventano rispettivamente nonna e madre per la prima volta. È festa al reparto di ginecologia dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli, diretto da Claudio Santangelo, dove nel weekend è avvenuto un doppio parto estremamente singolare.

Mara e Paola hanno dato alla luce rispettivamente due bei bimbi: Futura e Giovanni. Le due mamme hanno vissuto i 9 mesi di gravidanza assieme e hanno partorito entrambe spontaneamente. Una doppia gioia, alla quale ha partecipato anche i familiari che attendevano in sala d’aspetto.

LA STORIA – Mara ha 35 anni, nel 2002 quando nacque la figlia Paola ne aveva 15, oggi insieme hanno scelto l’ospedale napoletano per gli elevati standard di sicurezza che garantisce alle partorienti ed ai bambini. Futura e Giovanni pesano rispettivamente 3,8 kg e 3,4 kg e sono in ottima salute, così come le loro madri. Già nei prossimi giorni potrebbero essere dimesse.

Il punto nascita del Cardarelli viene sempre più scelto da molte mamme per le elevate competenze nella gestione dei parti difficili e per i modi con cui le donne vengono accompagnate al parto. Si tratta di una struttura che si avvale della Terapia Intensiva Neonatale per la gestione dei prematuri e dei bimbi che hanno bisogno di assistenza qualificata già dalle prime ore di vita.

Il Cardarelli nel 2022 ha registrato circa 740 parti, segnalandosi per un lieve aumento rispetto all’anno precedente.

Articolo successivo

Amici, noce moscata a Capodanno: Valeria Mancini Guera rompe il silenzio