Iniziati a Cava de’ Tirreni i lavori di Via Cinque

Questa mattina la ditta aggiudicataria dei lavori di messa in sicurezza di via Cinque ha cantierato l’area per dare inizio alle operazioni di consolidamento della scarpata interessata dall’evento franoso del 2014.

Si sono, infatti, concluse tutte le attività complesse e preliminari per poter accedere in sicurezza all’area sottostante la scarpata dove devono operare operai e mezzi della RTI Comed Srl – Cogema Srl che si è aggiudicata la gara per un importo di 420.253,84 euro. La durata dei lavori è prevista di 180 giorni e non comporteranno la chiusura della strada.

“Il problema di via Cinque – afferma il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Nunzio Senatore – era ben noto credo da una quindicina d’anni e, lo voglio ricordare per amore della verità, nessuna amministrazione aveva mai provveduto a farsene carico. Una criticità seria non tanto per l’ampiezza dell’intervento, ma per le grandi difficoltà di tipo geologico, strutturale e operative.

Si è dovuto prima fare una dettagliata analisi della natura del terreno e del fenomeno franoso, poi fare la gara d’appalto con i dovuti tempi tecnici, fare i conti anche con la pandemia che ha praticamente bloccato tutto per due anni e infine fare tutte le attività per poter accedere, in accordo con i proprietari dei fondi, al di sotto della strada, nella scarpata per effettuare le opere necessarie. Oggi possiamo finalmente essere soddisfatti per aver risolto un altro grande disagio per i cittadini cavesi”.