Incidente Praiano, uomo positivo alla cannabis. La ricostruzione

È risultato positivo alla cannabis il centauro che ieri è stato coinvolto in un grave incidente stradale sull’Amalfitana. L’esito è arrivato dagli esami tossicologici. Nell’impatto ha perso la vita un 35enne residente in Costiera. La ricostruzione.

È stato sottoposto a esami il centauro di Pellezzano che ieri a Praiano è stato coinvolto in un incidente stradale. Nel grave impatto, avvenuto sull’Amalfitana, ha avuto la peggio un 35enne molto conosciuto in città. Si tratta di Massimo De Rosa, cameriere benvoluto a Praiano.

La positività ai cannabinoidi è stata comunicata al pubblico ministero il quale non potrà pronunciarsi prima della ricostruzione dell’esatta dinamica. Per ora non vi sono indagati.

LA RICOSTRUZIONE – Un terribile incidente si è verificato poco prima delle ore 13 di ieri domenica 4 dicembre lungo la strada statale 163 Amalfitana a Praiano.

A scontrarsi frontalmente una moto e uno scooter che viaggiavano in direzione opposta. Ad avere la peggio è stato Massimo De Rosa, 35enne di Praiano, alla guida dello scooter.

I passanti hanno allertato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono giunti nel giro di pochi minuti i sanitari del 118. I soccorritori hanno cercato di rianimare l’uomo, che aveva riportato ferite molto gravi. Purtroppo non c’è stato niente da fare, lascia moglie e una figlia di quattro anni.

Sconvolti i cittadini del piccolo paese della Costiera Amalfitana che tanto apprezzavano e stimavano l’uomo, che lavorava come cameriere in una nota struttura di Positano.

Il conducente della moto, insieme con il passeggero che era con lui, sono stati portati al pronto soccorso di Castiglione.

Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri, che stanno effettuando tutti i rilievi del caso. Il traffico è andato inevitabilmente in tilt lungo la statale 163.