Il museo dedicato a Massimo Troisi diventerà realtà. Ecco dove sorgerà

A Napoli, negli spazi del Pan, finalmente il museo dedicato a Massimo Troisi e al trio della Smorfia potrebbe diventare realtà.

Il progetto, che potrebbe avere luogo a fine 2021 omaggerà il divo indiscusso della comicità insieme ai compagni del famosissimo trio della Smorfia.

Il trio, formato da Lello Arena, Massimo Troisi ed Enzo de Caro basava la propria comicità su una serie di sketch di forte impatto sociale. L’iniziativa di aprire un museo proposta proprio da uno dei membri del trio, Lello Arena, ed accolta immediatamente da Annamaria Palmieri, nuovo Assessore alla Cultura  del comune di Napoli.

L’obiettivo del museo è raccogliere gli oggetti di scena e i cimeli originali utilizzati da Troisi e dalla Smorfia. Una grande casa dei ricordi del mondo dello spettacolo napoletano che unisce anche ciò che è conservato da molti ma accessibile a pochi.

La città di Napoli, che ha ospitato nel suo meraviglioso ventre attori di grande calibro come Totò ed Eduardo De Filippo, chiedeva da molto tempo un omaggio a Troisi e alla sua poetica arte. Il Museo dello Spettacolo potrebbe diventare così non soltanto un ritrovo per i nostalgici, ma anche un luogo di cultura cinematografia e teatrale.

Lo stesso Lello Arena metterà a disposizione alcuni famosi oggetti di scena utilizzati dal trio, come ad esempio: la famosa tutina nera, la giacca da “Minollo”e il cappello di Gennarino Parsifal.

Massimo Troisi potrà così restare non solo nel nostro immaginario, ma anche dinanzi ai nostri occhi ogni volta che visiteremo il museo.

In tal senso è stato predisposto un importante finanziamento per realizzare proprio questo progetto.