Frana Ischia, otto vittime accertate. Quattro ancora i dispersi

Sono otto le vittime accertate dello smottamento che sabato ha fatto venir giù fango e detriti a Ischia. La macchina dei soccorsi continua a cercare sotto le macerie. Quattro ancora i dispersi. Duecentotrenta al momento gli sfollati. Gli ultimi aggiornamenti dall’isola.

Questa mattina i soccorritori hanno portato alla luce l’ottava vittima della tragedia di Ischia. Il fango che ha devastato Casamicciola Terme, a seguito dell’alluvione di sabato mattina, continua a restituire corpi. Le squadre di soccorritori che lavorano a via Celario hanno individuato ed estratto l’ottava vittima dell’alluvione.

Si tratta di un uomo di cui per il momento non si conosce ancora l’identità e che a breve verrà trasportato alla sala mortuaria dell’ospedale isolano. È l’ottavo corpo, come detto, estratto dalle macerie in una tragedia per la quale si dovrà tornare a riflettere sulle responsabilità.

Sono ancora quattro, invece, i dispersi. Tre componenti di un nucleo familiare (i due genitori e un minore del 2007) residenti in via Celario e un’altra persona. Cresce il numero degli sfollati. Sono circa 230. Ha riferire il dato il prefetto di Napoli, Claudio Palomba. Per tutti è stata trovata una locazione tra strutture alberghiere o residenze di parenti. Le abitazioni colpite passano da 15 a circa 30.