Doc-nelle tue mani: come è morto il dottor Lorenzo Lazzarini

La prima puntata di Doc-nelle tue mani è stata un vero successo, la serie tv infatti ha raggiunto uno share altissimo, oltrepassando addirittura il 30 %.

Il primo episodio della prima stagione ci ha mostrato come l’ospedale di Milano, in cui lavora il dottor Andrea Fanti, all’improvviso si è ritrovato a dover combattere, il temibile COVID 19.

Doc-nelle tue mani: come è morto il dottor Lorenzo Lazzarini

La prima a contratte il virus, è stata la dottoressa Giulia Giordano. La donna presumibilmente ha contratto il virus, dopo essere stata a contatto con un asintomatico.

Poco dopo inizia a sentire i primi sintomi anche Lorenzo Lazzarini, suo collega e padre della bambina che Giulia porta in grembo.

Non essendo ancora consapevoli della gravità della malattia, proveniente dalla Cina, il giovane medico non ha dato peso ai sintomi influenzali ed ha continuato a lavorare in prima linea; nonostante gli avessero certificato qualche giorno di riposo.

Cosi è scoppiata l’epidemia nel reparto di medicina interna nel cui opera il dottor Andrea Fanti.

Il secondo episodio della prima puntata ci mostra i personaggi dopo la fine della pandemia, quando tutto sembra essere tornato alla normalità.

Nel reparto di Fanti però molte cose sono cambiate. Alla direzione del reparto vi è l’infettivologa Cecilia tedeschi e ne Doc ne Lorenzo, sono più in corsia.

La morte di Lorenzo Lazzarini

in un primo momento tutti pensavano che Lorenzo e Andrea fossero morti durante la pandemia; per la gioia del pubblico nel corso della puntata abbiamo appreso che il dottor Fanti aveva solo deciso, di diventare medico da strada.

Per quanto riguarda Lorenzo invece purtroppo, ha perso la vita a causa del COVID 19. Nella prima puntata abbiamo assistito ad uno strano sogno di Doc.

Lui che bloccava l’ossigenazione dell’amico per farlo morire. Sarà andata davvero cosi? Per scoprirlo non perdete la prossima puntata di Doc-nelle tue mani.