Covid, De Luca torna all’attacco: “Troppi giovani nei locali, qui ci vuole il lanciafiamme”

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca intervenendo all’inaugurazione del nuovo percorso archeologico d’epoca romana nel Rione Terra di Pozzuoli, rispolvera un suo must che ha fatto il giro del mondo durante il periodo del lockdown.

Ogni tanto mi arrivano dei video: si entra nel locale, lì fanno finta di controllare e all’una di notte ci sono centinaia di giovani uno addosso all’altro. Non va bene. Qualcuno diceva: Qui veramente ci vuole il lanciafiamme“.

De Luca ha poi parlato della situazione scuole, sulla quale ha tenuto sempre il pugno di ferro: “L’obiettivo è aprire in presenza l’anno scolastico, ma occorre vaccinare tutti. Bisogna vaccinarsi, altrimenti noi le scuole non le apriamo“.

Incredibili vincite al Lotto, due colpi di fortuna nel Salernitano

Sono state due le vincite al Lotto nel Salernitano, precisamente a San Cipriano Picentino, per un totale di 34mila euro.L'ultimo gioco del Lotto è...

In chiusura il governatore della Campania si concentra sulla questione Green Pass e vaccinazioni: “Lasciamo perdere l’imbecillità dilagante di chi confonde l’irresponsabilità con la libertà. Per me mettiamo 200 Green Pass, non uno. Nella gerarchia dei valori la vita viene prima di tutto. Bisogna essere responsabili, ormai abbiamo dimenticato che cosa vuole dire dare un abbraccio, stringere la mano o dare un bacio a una nipotina. A voi chiedo di aiutarci, ai ragazzi e alle ragazze dico di non fare gli scapigliati“.