Punta Campanella e Cetara su Rai1. Territori immersi nell’eternità

Cetara e Punta Campanella raccontate su Linea Blu. Le telecamere di Donatella Bianchi accendono i riflettori sulla Costiera Amalfitana. Il servizio andato in onda alle 14. Sarà possibile rivedere le immagini su RaiPlay.

Mare e terra. Leggende e tradizioni che s’intrecciano. Un borgo di pescatori, amanti e marinai a due passi dal Paradiso. È andato in onda quest’oggi, subito dopo il consueto appuntamento con il Tg1, il servizio di Donatella Bianchi registrato in Costiera Amalfitana. Nel giorno del suo compleanno, la giornalista si è regalata una giornata tra onde che costeggiano la frastagliata Costa.

amp

Due le località raccontate, l’area di Punta Campanella e Cetara. A bordo dell’imbarcazione della Guardia Costiera, Bianchi ha silenziosamente navigato il mare caratterizzato dall’alta biodiversità. Un letto di spugne colorate, stelle di mare, predatori, murene, tonni e gruppi di dentici. Pochi anni di regolamentazione delle acque hanno restituito un habitat ricco ed eterogeneo.

Si passa così al racconto sui piccoli pelagici. Bianchi si sposta così nella patria del pesce in Costiera Amalfitana. E come non iniziare dalle alici, che restituiscono il prezioso succo attraverso il caratteristico processo della colatura.

stagionatura

Alla narrazione c’è Giulio Giordano, salatore che illustra i requisiti principali per la preparazione sicura. Dalla freschezza del prodotto, che passa dalle reti ai laboratori in pochi minuti, all’eviscerazione, una macchina precisa lavora dietro le quinte della stagionatura.