Cava de’ Tirreni: la Villa Comunale aperta per le persone con disabilità

La sinergia tra l’Osservatorio Cittadino sulle Diverse Abilità, presieduto dal Dottore Enzo Prisco e l’Amministrazione Servalli, nella persona dell’Assessore alle Politiche Sociali Annetta Altobello, ha fruttato l’apertura della villa comunale “Falcone e Borsellino” di viale Crispi, per lo svago delle persone con disabilità che stanno soffrendo la chiusura dei vari centri di accoglienza.

Da domattina, venerdì 26 marzo 2021 e tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle 12.30, il centrale polmone verde della città, sarà aperto per consentire alle persone con disabilità e loro accompagnatori di beneficiare di alcune ore di svago.

“Ho accolto di buon grado, afferma l’Assessore alle Politiche Sociali Annetta Altobello, la richiesta del Presidente dell’Osservatorio Cittadino sulle Diverse Abilità, Dr.Enzo Prisco, per venire incontro alle esigenze delle persone con disabilità che, in questo delicato momento, si vedono privare della propria libertà. Dare loro la possibilità di fruire di uno spazio verde per alcune ore della giornata, può solo ridurre lo stress psicologico causato dalle tante
restrizioni vigenti”.