Amalfi, domani il convegno internazionale “Il Tarì, moneta del Mediterraneo”

Si svolgerà ad Amalfi l’importante convegno internazionale di studi “Il Tarì, moneta del Mediterraneo”. Il convegno, organizzato dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana, si terrà alla biblioteca comunale, per il 20 e 21 maggio.

Tema principale del convegno è la moneta, il Tarì, appunto, che circolava nell’area del Mediterraneo tra il 900 e l’anno mille. Gli amalfitani del tempo della Repubblica Marinara furono i primi a coniare questa moneta, il tarì amalfitano, alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente.

Il convegno sarà trasmesso anche sul canale Youtube del Centro di Cultura e Storia Amalfitana. Di seguito il programma

Programma

20 maggio 2022 – Sessione pomeridiana, ore 15.30

Alfredo M. SANTORO, Università degli Studi di Salerno – Lucia TRAVAINI, Università degli Studi di Milano
Introduzione ai lavori

Lucia TRAVAINI, Università degli Studi di Milano
I tarì, Philip Grierson e la Storia

Christian WEISS, Università di Berna
Il tarì di Sicilia moneta del Mediterraneo

Ennio NAPOLITANO, Orient-Institut di Beirut
La scrittura araba e pseudo-araba sulle monete normanno-sveve nel contesto figurativo italiano

Giuseppe GARGANO, Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Tarì cum capite et cruce. La monetazione amalfitana nel quadro dei conii mediterranei medievali: valore intrinseco, potere d’acquisto e costo del denaro

21 maggio 2022 – Sessione mattutina, ore 9.30
Amedeo FENIELLO, Università degli Studi dell’Aquila
Dalle monete longobarde al tari’. L’evoluzione dei flussi monetari in territorio salernitano (IX-XI secolo)

Alfredo M. SANTORO – Chiara TESORONE, Università degli Studi di Salerno
Per una definizione delle aree monetarie in Campania: I tarì nel Codice Diplomatico Verginiano

Carlo EBANISTA, Università degli Studi del Molise
Un tarì dal santuario di S. Felice a Cimitile: vecchi scavi, nuove considerazioni

Giuseppe SARCINELLI, Università del Salento
Nuove classificazioni dei primi tarì di Salerno e di Amalfi: il tesoro di Ordona

Giovanni BUCCOLIERI, Università del Salento
Nuovi dati sulla composizione metallica dei tarì dalle analisi del tesoro di Ordona

Maria Grazia ORIGINALE, Università degli Studi del Molise
Il tarì, una moneta “sfuggente” nell’ambito degli studi della numismatica medievale in Molise

21 maggio 2022 – Sessione pomeridiana, ore 15.30
Alfonso FORGIONE, Università degli Studi dell’Aquila
La monetazione di età normanna lungo la frontiera settentrionale del Regno: tra assenze e sporadici rinvenimenti nel territorio abruzzese

Bruna GARGIULO, Università della Basilicata
Presenza e assenza di Tarì nella regione Basilicata: analisi distributiva attraverso il GIS dei rinvenimenti monetali

Eligio Daniele CASTRIZIO – Rocco ARICÒ, Università degli Studi di Messina
Prime fasi della monetazione normanna in Calabria e i suoi collegamenti con le emissioni arabe di Sicilia e con quelle dei centri campani

Monica BALDASSARRI, Università degli Studi di Genova
Tarì e altre monete normanno-sveve in area alto tirrenica: un quadro tra fonti scritte e materiali

Stefano LOCATELLI, The Italian Academy, Columbia University
Dal tarì al fiorino. La circolazione di moneta d’oro nel Regno di Sicilia nel Duecento

Vera VON FALKENHAUSEN, Università di Roma “Tor Vergata”
Conclusioni