A Vallo della Lucania tre giornate dedicate allo screening del melanoma

Continuando a coniugare il suo motto “ La prevenzione salva la vita” , la Casa di Cura Cobellis arricchisce ulteriormente i suoi servizi, con la diagnosi ed il trattamento delle neoplasie cutanee e lancia la campagna di screening sul melanoma.

Tre giornate in cui sarà possibile effettuare visite dermatologiche gratuite con dermatoscopia nella struttura di Vallo Della Lucania il 21 maggio, al Centro Radiologico IRAD di Sala Consilina il 28 maggio e al Centro Radiologico CESAT di Salerno il 4 giugno.

L’iniziativa è realizzata In collaborazione con la Clinica Dermatologica dell’Università Vanvitelli di Napoli, nella persona del suo direttore, il prof. Giuseppe Argenziano che insieme ai suoi collaboratori, specialisti dermatologi, presso la sede a Vallo della Lucania, effettuerà le visite totalmente gratuite per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione di queste neoplasie molto diffuse.

Ad annunciare la campagna di screening è il dott.Antonio Santoriello, responsabile della Breast Unit senologica della Cobellis e forte sostenitore degli screening, quale arma vincente contro ogni cancro: “Anche nel caso specifico dei tumori cutanei la prevenzione è fondamentale: con adeguate consulenze dermatologiche, con un esame molto semplice e rapido come la dermatoscopia si può giungere a una diagnosi molto precoce e quindi al trattamento delle lesioni neoplastiche o potenzialmente neoplastiche che permettono la guarigione di tutti gli effetti”.

Il professor Argenziano invita i cittadini alla partecipazione, in particolare gli over 50, la fascia d’età considerata più a rischio.

“I tumori cutanei sono una sorta di “emergenza sanitaria”, perché sono quelli più frequenti. Il melanoma che è il più aggressivo, ha un’incidenza di 30 casi ogni 100mila abitanti ed in Campania ci sono 1500/2000 casi possibili ogni anno, mentre il basalioma, che è meno grave, incide 10 volte in più arrivando a circa 20mila casi l’anno. Grazie alla diagnosi precoce si possono evitare le terribili conseguenze. Basta porre attenzione alla variazione di qualsiasi lesione cutanea ed una semplice visita specialistica total body”, sottolinea Argenziano.

Oltre all’ importante attività di prevenzione, la Cobellis offre il proprio know how tecnologico, professionale ed organizzativo per un adeguato trattamento, secondo le linee guida standard, per tutti i tumori cutanei e soprattutto del melanoma, sempre nell’ambito di una collaborazione stretta nei GOM con l’Università Vanvitelli di Napoli nella persona del professor Argenziano.

Per la partecipazione agli openday di prevenzione è necessaria la prenotazione.
Per le consulenze dermatologiche del 21 maggio alla Cobellis di Vallo della Lucania allo 0974.75888, per il 28 maggio al Centro Radiologico IRAD di Sala Consilina allo 0975.24058 e per quelle del 4 giugno al Centro radiologico CESAT di Salerno allo 089.335890.