5000 mila euro a chi compra casa e ci va ad abitare: l’iniziativa in provincia di Salerno

Per contrastare il fenomeno dello spopolamento il comune di Celle di Bulghiera, nel salernitano ha offerto 5000 mila euro a chi compra casa e vi trasferisce la sua residenza principale.

Sono sempre di più, infatti, i comuni italiani che si svuotano a causa dello spopolamento. Tale problema, legato soprattutto alla mancanza di opportunità lavorative, attrattive sociali e culturali, porta gli abitanti ad abbandonare la propria terra e a spostarsi altrove.

Per questi “Comuni marginali” il Dipartimento per le Politiche di Coesione, ha destinato un fondo che prevede un incentivo economico per il ripopolamento. Ed è proprio questo il caso della piccola cittadina del Cilento, Celle di Bulghiera, che per attrarre i turisti sta portando avanti un’iniziativa simile.

L’incentivo è di 5mila euro a chi deciderà di comprare casa in città e di stabilirvi la propria residenza principale. Il sindaco del paese cilentano Gino Marotta in occasione di questa iniziativa ha dichiarato: “L’iniziativa è nata proprio in questi giorni e, devo dire, con una certa soddisfazione, che qualcuno mi ha già telefonato per reperire informazioni e, magari, stabilire la proprio residenza nella nostra città”. L’iniziativa riguarda anche attività commerciali, per le quali il contributo previsto è invece di 10mila euro.

Secondo il sindaco, inoltre, l’iniziativa “potrebbe essere un modo anche per rilanciare il turismo, un settore che ha risentito molto negli ultimi due anni della pandemia di Covid-19”. Celle di Bulghiera si trova infatti a pochi chilometri da Palinuro nota per il suo mare cristallino.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Per presentare la domanda e avere accesso al contributo c’è tempo fino alle ore 12 del 9 settembre 2022. La domanda – in formato Pdf – dovrà essere inoltrata all’indirizzo mail protocollo@pec.comunecelledibulgheria.it oppure consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Celle di Bulgheria.