Amalfi: torna il Trail delle Ferriere, una corsa tra antichi sentieri e limoneti

Grande attesa ad Amalfi per la sesta edizione del trail delle Ferriere. L’appuntamento é fissato per domenica 2 aprile, quando a partire dalle ore ore 9.30 gli atleti si ritroveranno per vivere 16,5 chilometri di scale, salite ripidissime e discese mozzafiato.

Il trail delle Ferriere di Amalfi é diventato appuntamento fisso del calendario del trail Campania. Lo scorso anno la terza tappa del Circuito Trail Campania, dopo Ravello e Positano, calamitò l’attenzione di circa 250 runners.

Perché «correre tra i limoneti di Amalfi è un’emozione unica». La gara anche stavolta vedrà atleti ed atlete cimentarsi lungo un duro percorso di 16 km che si snodava tra i comuni di Amalfi e Scala, attraverso i limoneti della famiglia Aceto e la spettacolare Valle delle Ferriere, tra rivoli, cascate e panorami mozzafiato.

Organizzato dalla A.S.D. Aequa Trail Running, con il patrocinio del Comune di Amalfi, l’evento sportivo prenderà il via come sempre in Piazza Duomo per concludersi lungo il piazzale di Valle dei Mulini.

Per sedici chilometri saranno ripercorsi i sentieri che hanno fatto la storia di questa antica Repubblica Marinara e per un giorno tutti, come nelle favole, torneranno indietro nel tempo. Il Trail anche quest’anno attraverserà uno dei limoneti più importanti della costiera, oltre al parco naturale delle Ferriere con le sue cascate e giochi d’acqua e la valle dei Mulini con le sue Cartiere.

Il quinto Trail delle Ferriere (questa è la classifica finale) svoltosi lo scorso anno fu vinto da Francesco Rea dell’Asd Atina Trail Running con il tempo di 1:29:50. Alle sue spalle Lionel Melinard dell’Atletica Olimpic Marina (1:31:34) e Giovanni Tolino dell’Isaura Valle Dell’Irno in 1:31:39.

Il podio femminile si compose per due terzi da runners della Costa d’Amalfi. Rosa Apicella di Minori (2:7:44) poi Emanuela Pizzoferro di Amalfi (2:12:57) e Cecilia Patella (2:12:59). Degno di nota, in quell’occasione, fu il 4o posto della esordiente atleta amalfitana Andrea Napoli che giunse al traguardo correndo i 16 chilometri in 2:13:22. 

Anche per questa edizione sono previsti centinaia di partecipanti, provenienti da tutta Italia e che non vogliono perdersi assolutamente una delle gare più suggestive di tutto il calendario.