Benji e David hanno prima partecipato a Vite al Limite, denunciando poi la trasmissione. Scopriamo cos’è successo.

Il difficile passato dei fratelli Bolton

Benji e David Bolton hanno particolarmente impressionato il pubblico durante la sesta stagione. Eppure, nonostante il loro visibile successo, hanno recentemente mosso gravi accuse al programma.

Già dai primi episodi in cui sono apparsi, Benji e David hanno mostrato le radici profonde del loro problema con il peso. A 35 anni, David sfiorava i 335 kg e Benji, più giovane di tre anni, pesava 264 kg.

Ti potrebbe interessare

Vite al limite, come sono diventati oggi i fratelli Benji e David: cos’è successo

Benji e David Vite al Limite

La loro battaglia con il cibo ebbe inizio durante l’infanzia, legata all’assenza del padre costretto a lavorare lontano per garantire un sostentamento alla famiglia. Questa lontananza li ha spinti a cercare conforto nel cibo.

Il percorso di trasformazione nel programma

Il viaggio dei Bolton verso una vita più sana e un corpo più snello ha avuto i suoi alti e bassi. David ha mostrato una certa resistenza iniziale al rigido programma proposto dal Dr. Nowzaradan, ma ha poi compiuto progressi notevoli, perdendo ben 164 kg. Benji, invece, ha intrapreso il percorso con determinazione fin da subito, riuscendo a ridurre il suo peso a soli 99 kg.

La sfida continua: la vita dopo “Vite al Limite”

Una volta terminata la partecipazione al programma, la vera sfida per i partecipanti inizia: mantenere un peso salutare e un’alimentazione equilibrata. Benji, a distanza di anni dal programma, ha dimostrato di poter mantenere un regime alimentare sano, continuando il suo percorso di trasformazione. David, al contrario, è rimasto più riservato sulla sua condizione attuale, tanto da alimentare voci riguardo a un allontanamento tra i due fratelli dopo il termine della trasmissione.

Il fulmine a ciel sereno: la denuncia dei fratelli Bolton

Ciò che ha sconvolto i fan di “Vite al Limite” è stata la recente denuncia fatta dai fratelli Bolton. Essi affermano che, nonostante il sostegno ricevuto durante la trasmissione, il programma non ha fornito un adeguato supporto una volta conclusasi la partecipazione. Sentendosi abbandonati e senza una guida esperta nel difficile percorso di mantenimento del peso, hanno deciso di rendere pubblica la loro insoddisfazione.