Vinitaly 2018, i 3 cornetti gold Ais Campania a 2 vini della Costiera: Scippata e Fiorduva

Ottime notizie per la Costiera Amalfitana dal Vinitaly di Verona dove è in svolgimento la 52esima edizione della più grande vetrina enologica italiana. Qui, nel padiglione della Regione Campania, sono stati assegnati questo pomeriggio i “3 Cornetti Gold” della Guida della Regione Campania curata dall’Ais Campania.

Sette in tutto le etichette premiate al Vinitaly alla presenza del super testimonial Sal De Riso, che ha condiviso la gioia per l’importate traguardo con i suoi conterranei. Già, perché delle sette etichette premiate al termine della degustazione due sono proprio della Costiera Amalfitana. Si tratta della Scippata Riserva 2012 di Giuseppe Apicella (Tramonti) e del Fiorduva di Marisa Cuomo (Furore).

Ascolti tv 11 Luglio: buon risultato per la semifinale “Croazia – Inghilterra”

Buoni risultati ha fatto segnare in fatto di ascolti tv il programma andato in onda su Rai 1 “SuperQuark” che ha ottenuto il 7,9% di share. Su Rai 2 è andato...

Un importante riconoscimento per quella viticoltura eroica e di antica memoria praticata rispettivamente a Tramonti, da Peppino e Prisco Apicella, e a Furore da Andrea e Marisa Cuomo.

Ancora un grande successo a questa edizione del Vinitaly per i vini della Costiera Amalfitana. E in particolare, quest’anno, per Furore e Tramonti (particolarmente apprezzati i nettari prodotti con le uve a bacche rosse di Tintore, lo spettacolare vitigno autoctono coltivato a piede franco tra i terrazzamenti scavati lungo i fianchi delle montagne) che hanno ottenuto l’importante riconoscimento dall’Ais regionale.

Un premio che conferma la grande qualità dei vini della Costiera e in particolare della sottozona di Tramonti che lo scorso anno registrò l’affermazione di un altro rosso: il Borgo di Gete di Gaetano e Gigino Reale.

Alla kermesse partecipano l’Azienda Agricola Reale Andrea, le Cantine Apicella e la Tenuta San Francesco, tutte di Tramonti, la Casa Vinicola Ettore Sammarco di Ravello, e l’Azienda Agricola Raffaele Palma di Maiori. Tutte presenti con i loro stand nel padiglione padiglione B dove la Campania ha messo in vetrina 364 vini presentandosi ai visitatori “con un’immagine unitaria”.

Oltre a Marisa Cuomo di Furore e Monte di Grazia di Tramonti, che trovano posto in altri spazi della fiera, dalla Costiera Amalfitana sono presenti a Verona altre sei aziende tra cui il liquorificio Il Gusto della Costa di Valentino Esposito.