Vietri sul Mare, non si ferma all’alt: carabinieri arrestano truffatore

Durante il pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare, unitamente ai militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Salerno, hanno tratto in arresto un uomo peer resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri stavano svolgendo sul territorio comunale di Vietri un servizio organizzato per il contrasto ai reati predatori e alle truffe agli anziani. La pattuglia della stazione di Vietri, impegnata in un posto di controllo, ha intimato all’alt una Fiat Panda sospetta con a bordo due persone.

La vettura non si è fermata all’alt e, dopo essere stata inseguita per le vie del paese della forze dell’ordine, si è arrestata in un vicolo cieco. Il passeggero non ha opposto resistenza ed è rimasto nell’abitacolo mentre il conducente del veicolo è riuscito a scappare gettandosi in un dirupo e allontanandosi a piedi verso un corso d’acqua.

Il ricercato è stato rintracciato e fermato alle 17.00 dopo ricerche incessanti e puntigliose da parte dei carabinieri di Vietri e di Salerno. L’uomo è stato beccato nei pressi del binario 1 della stazione ferroviaria di Salerno per salire su un treno in direzione Napoli.

L’uomo è stato così fermato e portato nella propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di giudizio direttissimo.