Vesuvio di Rigatoni: la Straordinaria Ricetta del Ristorante Don Alfonso 1890

Foto by donalfonso1890

Avete mai provato il Vesuvio di Rigatoni?

E’ una ricetta dal sapore subliche, che preparano solo in uno dei ristoranti più chic del napoletano: Don Alfonso 1890 a Sant’Agata dei Due Golfi.

L’autore è lo chef stellato Alfonso Iaccarino.

Barca a vela in difficoltá a Conca dei Marini: la Guardia Costiera salva due...

Sono state tratte in salvo questa notte appena trascorsa a Conca dei Marini, dalla Guardia Costiera di Salerno, due persone di nazionalitá francese che...

E’ un primo piatto di alta cucina, che potete provare a realizzare a casa vostra.

Ecco la ricetta, forza mettetevi all’opera!

Vesuvio di Rigatoni: la Ricetta Sopraffina by Don Alfonso 1890

Ingredienti per 4 porzioni al 100% (quantità netta)

260 g di rigatoni
50 g di piselli
250 g di mozzarella
200 g di ragù di pomodori
60 g di carne di maiale macinata
30 g pane (mollica)
60 g di latte
50 pz di basilico in foglie
50 g di olio extravergine
15 g di cipolla
2 uova intere

Preparazione

Per realizzare il vesuvio di rigatoni occorre partire dalle polpettine.

Preparate con pane bagnato nel latte, 1 uovo, sale e pepe.

Rosolatele poi nell’olio extravergine.

Prendete 30 foglie di basilico fresco, sbollentatele in acqua e poi frullatele con un pochi di olio.

Infine, passate il sughetto formato al colino (il colino deve avere possibilmente una forma conica).

Scaldate non troppo, deve essere solo tiepido, il latte (40 gr), e aggiungeteci dentro 70 gr di mozzarella tagliate a dadini piccoli piccoli.

Fate cuocere a bagnomaria il tutto e poi frullate e passate al colino.

A questo punto, potete saltare i piselli, su una base di cipolla rosolata nell’olio.

Tagliate la mozzarella che rimane sempre a dadini piccoli.

Cuocete ora l’uovo che rimane in acqua bollente per 7 minuti.

Cuocete anche i rigatoni, giusto 3 minuti e conditeli con una metà del ragù di pomodori e una metà del sugo al basilico.

Adesso potete comporre il timballo.

Prendete un contenitore di carta stagnola, di quelli che si usano per fare i timballi.

Preferibilmente dovrà essere di 8 cm di diametro.

Mettete sul fondo del contenitore prima la mozzarella, poi i rigatoni, poi altra mozzarella, i piselli, l’uovo, le polpettine e il basilico e poi chiudete con altra mozzarella così tutto si fisserà.

Infornate tutto a 160 gradi in forno già caldo, per 14 minuti.

Cotto, sformate il vesuvio di maccheroni, impiattate, e finite versando su il ragù di pomodori, la salsa con la mozzarella e il sugo al basiligo.

Guarnite la superficie del timballo con un pò di basilico fresco in foglie e un pò di sale.

Buon appetito con il Vesuvio di Rigatoni!

(Fonte: Italiasquisita.net).