Terza dose di vaccino: calendario e somministrazioni al P.O di Castiglione

La Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, per mezzo del delegato alla Sanità Andrea Reale, comunica i nuovi criteri di accesso al centro vaccinale del P.O. di Castiglione di Ravello alla luce dell’ultima circolare ministeriale e le nuove disposizioni regionali.

Possono accedere alla terza dose di vaccino anticovid, senza prenotazione, tutti coloro che hanno effettuato la seconda dose da 5 mesi. La terza dose riguarda tutti i cittadini dai 18 anni in su, anche coloro che hanno ricevuto le prime due dosi di Astrazeneca o la monodose Jhonson.

Possono accedere al centro vaccinale anche coloro che devono effettuare la prima dose senza prenotazione e dai 12 anni in su.

Si raccomanda l’uso della mascherina e i previsti distanziamenti durante l’attesa.

Le somministrazioni dei vaccini al P.O. di Castiglione di Ravello seguiranno il seguente calendario diviso per giorni:

Lunedì dalle 15.00 alle 19.00 sarà somministrato il vaccino Pfizer;

Venerdì dalle 15.00 alle 19.00 sarà somministrato il vaccino Moderna;

Sabato dalle 9.00 alle 19.00 sarà somministrato il vaccino Pfizer.

Terza dose di vaccino in Italia

Dal primo dicembre tutti gli italiani maggiorenni potranno ricevere la terza dose del vaccino anti-Covid, se sono passati almeno 5 mesi da quando è stata loro somministrata la seconda. Di pari passo con le misure per contenere l’aumento dei contagi, il governo italiano annuncia anche la nuova accelerazione della campagna vaccinale. Prima ha deciso di ridurre da 6 a 5 mesi l’intervallo tra il completamento del primo ciclo e la somministrazione del cosiddetto “booster”. Poi dando il via libera a tutti i maggiorenni: “Da oggi è possibile avere il richiamo a 5 mesi e ci apprestiamo a una ulteriore modifica: dal primo dicembre allargheremo la platea anagrafica della dose di richiamo. Sarà possibile la dose richiamo sopra i 18 anni“, ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Modalità di somministrazione della terza dose in Campania

In Campania non serve prenotazione per la terza dose. Chiunque può accedere alla somministrazione presentandosi ai centri vaccinali con tessera sanitaria e certificato rilasciato in occasione della seconda dose. Questa procedura valeva per i sei mesi, ora vale anche per i cinque mesi. Non ci sono neanche limiti territoriali: chi è di Napoli può ad esempio vaccinarsi a Benevento, e viceversa.