Universiadi Napoli: ecco tutti gli appuntamenti in tv e in radio a partire dal 3 luglio

Mancano solo due giorni e poi inizierà la Trentesima Edizione delle Universiadi. In attesa dell’appuntamento con la cerimonia di inaugurazione del 3 luglio allo stadio San Paolo di Napoli, tutti coloro che vogliono essere sempre aggiornati h24 sull’Universiade possono scaricaremsu Google Play e App Store la nuova App Napoli 2019.

Attraverso l’applicazione sarà possibile avere il countdown dei giorni, leggere tutte le ultime notizie, conoscere le gare in programma, gli orari, gli impianti in cui si svolgeranno e la distanza in chilometri. Disponibile anche la mappa per le direzioni e la possibilità di acquistare i biglietti oltre ai contatti per l’assistenza all’acquisto e i collegamenti diretti per accedere a tutte le pagine social dell’evento.

Per quanto riguarda invece l’impegno mediatico-giornalistico, il Tgr Campania, ogni giorno dal 3 al 14 luglio, realizzerà un programma speciale, in diretta su RaiTre, in onda alle 20, con collegamenti da uno studio appositamente allestito nel quartier generale della manifestazione, alla Mostra d’Oltremare. Gli inviati Rai racconteranno le imprese sportive ma anche i riflessi di questo straordinario evento sul territorio, le curiosità, le questioni dell’inclusione e delle ricadute economiche del turismo sportivo.

Manuela Arcuri: chi è, età, figli, marito, Ballando con le stelle e vita privata

Manuela Arcuri è stata una delle grandi protagoniste di questa edizione di Ballando con le stelle.Si è messa in gioco sin dall'inizio nel programma del sabato...

Dirette televisive sono previste nelle principali edizioni del Tg regionale, alle 14 e alle 19,35 su RaiTre; dirette radiofoniche sono programmate nei tre Gr regionali, alle 7,18, alle 12,10 e alle 18,30 su RadioUno. Ampio supporto verrà fornito dalla Tgr Campania a Rai Sport, a Rainews24 e ai programmi di tutte le reti e le testate del servizio pubblico per coprire una manifestazione che vede 11.000 accreditati tra dirigenti, tecnici e atleti, in rappresentanza di 128 paesi; oltre 1000 giornalisti; 58 impianti coinvolti in Campania con sedi di assoluto richiamo come la Reggia di Caserta, il Golfo per la Vela, la Piscina Scandone ormai tra le poche in Europa con due vasche “olimpiche”.

Le telecamere Rai della TGR Campania daranno voce a esperti, analisti sportivi e di costume, svelando anche il dietro le quinte dell’evento, con la redazione guidata da Antonello Perillo e coordinata sull’evento da Gianfranco Coppola. Il CPTV Rai di Napoli assicura risorse fondamentali per la riuscita del programma con tutti i settori produttivi coinvolti, dalle strutture tecniche a quelle organizzative che impiegheranno per due settimane oltre 100 persone.