Una sfida per Amatrice. All’Arechi vecchie glorie granata vs Nazionale artisti

Domenica sarà una giornata importante per i tifosi della Salernitana e non solo. Domenica sarà una giornata di grande sport e soprattutto di beneficenza. Domenica sarà la giornata di “Tutti per Amatrice”. Allo stadio Arechi di Salerno scenderanno in campo le Vecchie glorie della Salernitana, dagli anni Novanta, dalla C alla A, fino al recente passato per un grande gesto di beneficenza, raccogliere fondi per Amatrice.

A sfidare la storia granata ci sarà la Nazionale artisti italiani. “Tutti per Amatrice” farà rivestire il granata a giocatori indimenticabili come Antonio Chimenti, Claudio Grimaudo, Giovanni Pisano e Pietro Strada e ad alcuni protagonisti della storica stagione in serie A come Rino Gattuso, Roberto Breda, David Di Michele e Arturo Di Napoli.

Insieme al sindaco del paese colpito dal terremoto qualche mese fa, Sergio Pirozzi, potrebbe essere presente anche il C.T. della nazionale Giampiero Ventura. Una parata di stelle per sostenere una causa nobile.

Vietri sul Mare, ordinanza sindacale: chiusura degli uffici comunali e disposizioni sui tamponi

Con l'ordinanza comunale n.51 “Nuove disposizioni organizzative uffici comunali” del 21 ottobre 2020, il sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, ha disposto...

Ad aprire lo spettacolo il Complesso Bandistico “Lorenzo Rinaldi”, di Giffoni Valle Piana, che eseguirà alcune musiche prima della partita e, successivamente, l’Inno Nazionale Italiano, con le squadre schierate in campo.

Una delle tante iniziative di solidarietà che negli ultimi mesi si sono svolte a Salerno e in provincia. Poco meno di un mese fa ad Amalfi fu organizzata una tombolata solidale proprio per sostenere la ricostruzione del comune di Amatrice. Una serata di divertimento e musica con uno scopo nobile, quello di fare del bene e aiutare chi è in difficoltà.

I pizzaioli di tramonti sono andati fino a Modena per partecipare all’evento “Uniti per Amatrice”. Con la loro simpatia e ovviamente le loro grandi doti hanno animato l’angolo della pizza sfornando decine e decine di margherite consumate dai tanti cittadini modenesi che hanno aderito all’iniziativa .

Tutte manifestazioni che dimostrano quanto la nostra terra sappia mettersi in gioco quando c’è da aiutare chi è stato colpito da un mostro come quello del terremoto.