Un chilo di pasta per chi si vaccina, il regalo dell’Asl in Campania

A Gragnano chi si è sottoposto alla vaccinazione contro il Covid19 organizzata durante l’open-day di oggi, 18 settembre, ha ricevuto riceverà 1 kg di pasta Igp in regalo.

Questa l’iniziativa dell’Asl Napoli 3 Sud  segue quelle precedenti degli zainetti in tela, delle calamite e delle cuffie bluetooth. Per incentivare i cittadini a procedere con le vaccinazioni, l’Asl competente del territorio di Gragnano in provincia di Napoli ha escogitato questo utilissimo sistema.

La pasta, che ha reso famosissima la cittadina di Gragnano, ora diventa incentivo per i cittadini.

Tutti gli interessati potranno recarsi, senza prenotazione, presso lo Scalo Ferroviario di piazza Amendola fino alle 19.00. I requisiti richiesti sono due: la residenza sanitaria nel distretto e soprattutto un’età superiore ai 12 anni.

L’open day vaccinale intitolato “A Gragnano vaccino e pasta” è patrocinato anche dal comune. L’iniziativa non è una novità, infatti pochi giorni fa la stessa azienda sanitaria aveva utilizzato come incentivi zainetti, calamite ed evidenziatori per accelerare le vaccinazioni dei giovanissimi in vista del rientro a scuola.

Operazione fatta per cercare di colmare quel divario di vaccinati che mette a rischio la Campania vista la mancanza all’appello del 30% dei residenti che rischiano di contrarre il virus e di esserne portatori.

Non vaccinati che con la riapertura delle scuole e di tutte le attività commerciali rischiano di essere i perfetti alleati per la diffusione del Coronavirus.