Tromba d’aria a Maiori: sradicato albero sul lungomare, danni a una struttura / Foto

Ha prodotto anche qualche danno il violento nubifragio di questa mattina in Costiera Amalfitana. Lungo i paesi della zona riviera si è scagliata una vera e propria tromba d’aria con vento forte, pioggia e grandine. E proprio la forza del turbine che ha investito la zona ha creato anche qualche criticità,

In particolare a Maiori, dove la perturbazione è stata piuttosto violenta. Durata circa 10 minuti (dalle 7.50 circa e fino alle 8) ha generato anche qualche problema con lo sradicamento di alberi in particolare verso località Costa d’Angolo, sul lato estremo del lungomare dove il maltempo proveniente da mare ha causato anche danni a una struttura.

Salerno: partiti i lavori per il sottopasso di via Santi Martiri Salernitani

Il sottopasso di via Santi Martiri Salernitani, in pieno centro a Salerno, è in fase di restyling e a breve avrà una nuova veste....

Sul posto ci sono gli agenti della polizia municipale di Maiori che stanno verificando i danni causati dall’ondata di maltempo e in particolare la tenuta degli alberi del lungomare. In particolare quello posto al centro della rotatoria in fondo al lungomare quasi del tutto sradicato dal terreno. Il forte vento in quella zona ha anche piegato cartelli stradali e portato via paletti di ferro.

Dieci minuti circa di terrore per gli abitanti della zona molti dei quali sono stati costretti a non poter uscire di casa peraltro in un orario di punta a pochi minuti dall’apertura degli uffici e delle scuole.

La perturbazione, annunciata dal bollettino meteo della Regione Campania che segnalava allerta meteo Gialla per 24 ore a partire dalle 22 di ieri sera, ha portato sulla Costiera Amalfitana anche una forte grandinata che ha tinto di bianco le strade e gli arenili della zona.