Trema la terra nel Salernitano: scossa di magnitudo 3.4 avvertita anche in Costiera

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata avvertita poco fa nel Salernitano ed in Costiera Amalfitana.

Il sisma, come riporta l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, si sarebbe sprigionato alle 16.24 ad una profondità di 22 Km nel Golfo di Salerno ed è stato avvertito soprattutto nei piani alti dei palazzi e nei rioni collinari.

In molti quelli che hanno segnalato di aver avvertito la scossa, di pochi secondi, ad Amalfi, Tramonti,Maiori e Vietri sul Mare. Altre segnalazioni, sempre via social, sono state fatte a Cava de’ Tirreni.

L’Oro si è fermato a Eboli: fino al 15 dicembre sposizione al Museo Archeologico...

Resterà aperta fino al 15 dicembre, tutti i giorni, con ingresso gratuito la mostra di valorizzazione dell’arte orafa “L’Oro si è fermato a Eboli:...

Il sisma è stato avvertito anche a Bellizzi, Pontecagnano, Battipaglia, Agropoli ed in altri comuni del Cilento e nella Valle dell’Irno tra Fisciano, Baronissi e Mercato San Severino.

Stando alle prime notizie non si registrano danni.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Il terremoto di magnitudo 3.4 è avvenuto nella zona Golfo di Salerno ed è stato localizzato dala Sala Sismica INGV-Roma. Il sisma si è verificato in prossimità della costa di Capaccio Paestum.

La scossa, odulatoria, è stata avvertita in tutta la provincia di Salerno, dal Cilento alla Costiera Amalfitana passando per la Valle dell’Iro e per l’Agro Nocerino. Fortunatamente non si registrano danni ma solo tanta paura. Centralino dei Vigili del Fuoco preso d’assalto.