Trema la terra in Toscana: 37 scosse dalle 20 di ieri. La più forte alle 4.37 di magnitudo 4.5

Sono 37, fino alle 8.07 di stamane, le scosse registrate dalle 20.38 di ieri sera in Toscana dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e vulcanologia. E tutte nell’area compresa tra Barberino del Mugello e Scarperia e San Piero.

La più forte delle quali questa notte alle 4.37 di magnitudo 4.5 localizzata ad una profondità di 9 chilometri. Stando a quanto si apprende anche via social sarebbero stati segnalati danni ad alcuni edifici dei comuni compresi nell’area interessata dal sisma in cui è tornata la paura proprio nell’anno in ricorre il centesimo anniversario del terremoto che nel 1919 distrusse il Mugello.

A Borgo San Lorenzo decisa la chiusura delle scuole. Così come a Barberino del Mugello, Vernio e Vicchio, dove sono stati chiusi anche gli asili nido comunali.

Maiori: dal 1 febbraio nuovo calendario di conferimento rifiuti domestici

A partire da sabato 1 febbraio a Maiori entra in vigore un nuovo calendario per la raccolta dei rifiuti domestici.Secondo il nuovo sistema, le...

Intanto è stato sospeso il traffico ferroviario sul nodo di Firenze e bloccata alta velocità tra Firenze e Bologna e al traffico regionale per consentire le verifiche tecniche sulle linee.

Molte sono state le persone che sono scese in strada, rifugiandosi nelle auto lasciando così le proprie abitazioni.