Tramonti: Vladimir Luxuria e Maurizio De Giovanni ospiti del premio Letterario

Sono attesi esponenti di spicco della cultura contemporanea italiana quest’anno a Tramonti, in occasione del Premio artisticoletterario “Città di Tramonti“, giunto alla 14esima edizione e previsto per il 30 e 31 marzo.

Dedicato come sempre all’indimenticato Pietro Tagliafierro, il Premio avrà come tema “L’emigrazione”, fenomeno che ha interessato in maniera rilevante i nostri antenati, e i termini per partecipare scadranno il 31 gennaio.

La partecipazione è gratuita e per i vincitori di ogni categoria è previsto un premio in gettoni d’oro.

Strada chiusa a Maiori: Travelmar dispone corsa straordinaria domani 13 agosto

Per ridurre al minimo i problemi dei pendolari della Costiera Amalfitana, a seguito dell’interruzione della strada statale 163 amalfitana, la Travelmar ha istituito per...

Per l’edizione 2019 è stata introdotta una novità: accanto alla letteratura, è stata posta l’arte del cinema, per dimostrare come la cultura letteraria possa, disponendo di nuovi mezzi e competenze, trasformarsi in nuove e diverse forme.

Tra gli autorevoli premiati quest’anno spiccano i nomi dello scrittore e autore Maurizio De Giovanni, dell’attivista, ex politico, scrittrice e personaggio televisivo

Vladimir Luxuria, nonché delle giornaliste RAI Adriana Pannitteri del Tg 1 e Maria Concetta Mattei del Tg Storie.

L’evento, sostenuto dalla Regione Campania, si articolerà in due momenti di alto spessore. Sabato 30 marzo, dalle 17 alle 20, l’incontro degli ospiti con gli alunni sul tema “L’emigrazione” nell’Anfiteatro dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli”.

Dopo il resoconto dei Laboratori Didattici organizzati e sviluppati nel corso dell’Anno scolastico nelle classi della primaria e della secondaria di primo grado, un salotto letterario con De Giovanni e Luxuria, che presenteranno le loro ultime fatiche letterarie inerenti al tema del Premio. A conclusione uno spettacolo musicale e un momento conviviale che porterà la Divina a tavola.

Domenica 31 marzo, invece, dalle 16 alle 20, la Cerimonia di premiazione nell’Aula consiliare del Comune di Tramonti.

Dopo i saluti istituzionali, un dibattito sul tema e la consegna degli attestati ai partecipanti con la partecipazione di ospiti a sorpresa. Ai vincitori saranno consegnati i premi in gettoni d’oro:

1^ Categoria – Sezione A): € 1.000,00 1^ Categoria – Sezione B): € 1.000,00 21 Categoria – Sezione A): € 300,00

2^ Categoria – Sezione B): € 300,00.

«Un grande evento – ha detto l’Assessore al Turismo Vincenzo Savino – che si fa contenitore culturale nel nome e nel ricordo di Pietro. Uno degli appuntamenti più attesi e sentiti dall’Amministrazione Giordano, in linea con la valorizzazione della cultura sul territorio. L’istituzione del Premio intitolato al nostro giovane poeta si è rivelata una scelta importante e vincente per aver avvicinato alla cultura e ai temi fondanti dell’attualità soprattutto i giovani del territorio che saranno i veri protagonisti della kermesse. È da quattordici anni che personaggi di spessore si avvicendano nella nostra terra grazie al Premio e anche quest’anno ospiti illustri ci onoreranno della loro presenza, instillando nei cuori vere e proprie gocce di cultura».