Tramonti: un accordo di Cooperazione Internazionale con il comune brasiliano di São Luís

Un accordo di cooperazione per la gestione del turismo e dell’ambiente a livello internazionale destinato a diventare un modello sostenibile ed efficiente per i flussi economici dei comuni della Divina Costa.

L’obiettivo è realizzare uno scambio di esperienze su aspetti che riguardano il modello di gestione turistico e ambientale con lo scopo di rafforzare l’economia locale e dare a Tramonti e alle maestranze della Divina Costa una vetrina internazionale. Un’opportunità per esportare le proprie conoscenze, in ambito gestionale, e le eccellenze in campo enogastronomico: negli ultimi mesi intensa è stata l’attività degli Assessori alla Promozione Turistica e Ambientale Ana Paula Rodrigues e Vincenzo Savino, soddisfatti per aver unito le forze nel miglioramento del sistema di raccolta differenziata, porta a porta e tracciabile, traendo spunti decisamente positivi per lo sviluppo del progetto riciclaggio nelle città di São Luís e di Tramonti.

Ecco le possibilità elaborate: promuovere e coordinare il trasferimento di know-how attraverso lo svolgimento di conferenze presenziali o on-line, tirocini e scambi, visite tecniche o altre forme di trasferimento di conoscenza, per l’implementazione del progetto pilota di raccolta differenziata di rifiuti solidi urbani, in uno dei distretti del comune di São Luís.

Non ci resta che il crimine: trama, cast e curiosità sul film uscito il...

Non ci resta che il crimine è uscito al cinema il 10 Gennaio in gran parte dei cinema italiani, diretto da Massimiliano Bruno. Non ci...

Discutere sulle esperienze e svolgere ricerche di interesse comune per le parti, con lo scopo di condividere le conoscenze di base e sviluppare le innovazioni applicabili alla gestione dei rifiuti solidi.

Rendere possibile e coordinare il trasferimento di tecnologia relativa ai rifiuti solidi, che è disponibile e/o accessibile a una delle parti e manca all’altra.

“Investimento economico e sviluppo sociale, i nostri obiettivi a breve e lungo termine – ha dichiarato l’Assessore al turismo e all´ambiente Vincenzo Savino. Da questo momento inizieremo a rendere fattivo un progetto che finora ci ha visti impegnati nella progettazione e finalmente daremo il via agli scambi artigianali, turistici, enogastronomici e nell’ambito della gestione ambientale. Affermeremo a livello internazionale il brand Tramonti, cercando di cogliere tutte le opportunità di sviluppo a favore delle aziende, delle strutture e del territorio”.