Operazione rimboschimento. La Pro Loco di Tramonti distribuisce semi da piantare

Da Tramonti arriva una lodevole iniziativa che tende a favorire rimboschimento delle aree verde devastate dagli incendi. La Pro Loco del comune montano, da tutti definito il polmone verde della Costiera Amalfitana, sta promuovendo una campagna che ha come obbiettivo il ripopolamento delle montagne dopo i disastrosi incendi di quest’estate che hanno devastato non solo Tramonti ma l’intera Divina.

In questi giorni i volontari della Pro loco stanno fornendo a tutti i cittadini dei semi di quercia e di leccio da piantare in un vaso da fiori dove farli crescere finché non saranno belli rigogliosi. Successivamente i giovani fusti si porteranno in montagna e saranno piantati nelle zone incendiate in modo da rinvigorire il terreno.

Per sapere altre informazioni o aderire all’iniziativa è possibile contattare la pagina Facebook della “Pro Loco Tramonti”. La Pro Loco, lo ricordiamo, riveste un ruolo fondamentale per lo sviluppo delle attività turistiche, in particolare per quel che concerne i prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato locale, le tradizioni popolari, la tutela e la salvaguardia dei patrimoni storico-artistici, architettonici, culturali e ambientali.

Rosy Abate 3 si farà? Ecco se ci sarà la terza stagione della fiction

E' andata in onda l'ultima puntata della seconda stagione di Rosy Abate e già i fan della Regina di Palermo sono in fermento per scoprire se...

L’iniziativa di rimboschimento della Pro Loco a Tramonti è sicuramente lodevole. Tra i tanti comuni della Costiera Amalfitana, Tramonti, insieme con Maiori e Positano, è stato quello più colpito dagli incendi che hanno letteralmente devastato il nostro verde tra luglio e l’intero mese di agosto.

Per vari giorni del mese di agosto il paese montano della Divina è stato letteralmente invaso dal fumo che ha reso l’aria irrespirabile costringendo squadre di soccorritori e di tanti volontari a massacranti azioni di contrasto all”avanzata delle fiamme. Il risultato? Decine di ettari di boschi letteralmente distrutti dai devastanti incendi.

Ma ora, con l’aiuto della Pro Loco Tramonti, le montagne potranno ritornare ad assumere il colore verde che da sempre le caratterizza. Ma per face ciò c’è bisogno dell’auto di tutti. Per questo è necessario raccogliere l’invito a piantare i semi in terreni o vani e aiutare a crescere i fusti necessari a ripopolare i boschi.