Tramonti: il 15 aprile la VI Edizione della Rassegna Musicale “Aurelio Giordano”

Si terrà a tramonti alla Casa del Gusto, in frazione Polvica, la VI Edizione della Rassegna Musicale “Aurelio Giordano”.

La rassegna avrà luogo lunedì 15 aprile alle 9.30 ed è organizzata dall’dall’Associazione Relazioni Etniche “Aurelio Giordano” che ha come presidente Franco Nuschese, direttore artistico Maestro Sac. Paolo Saturno.

L’evento, di straordinaria importanza, coinvolgerà studenti di scuole medie e licei della Regione Campania in varie esibizioni musicali. Parteciperanno infatti all’evento l’istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Tramonti, la scuola media Fresa di Nocera Superiore, la scuola media “Terza Circolo” di Nocera inferiore, la scuola media “Anardi” di Scafati, Il liceo musicale ” A. Galizia” di Nocera inferiore, Il liceo musicale “Alfano primo” di Salerno e infine l’Orchestra guidata dal Professore Espedito De Marino della scuola “Alfano primo” di Salerno.

Chi è il preside de Il Collegio 4. Età, lavoro e curiosità di Paolo...

Questa sera torna il programma di successo Il Collegio giunto alla quarta edizione come sempre in onda su Rai 2.Uno dei protagonisti sarà, come da...

L’Associazione per le Relazioni Etniche “Aurelio Giordano” organizza a Tramonti e in tutta la Costa d’Amalfi eventi culturali per la collettività. In particolare nel mese di aprile si svolge A Tramonti la Rassegna Musicale per le scuole medie di 1° grado e per i licei musicali della Regione Campania, in memoria di Aurelio Giordano, che nei diversi anni, ha prodotto pagine sonore inedite e come direttore d’orchestra, saggista conferenziere, musicologo e ha profuso un grande impegno per divulgare il suo pensiero sulla musica intesa come sintesi di suono, natura, psiche e spirito.

L’evento, patrocinato dal Comune di Tramonti, mette in competizione i partecipanti, che dovranno esibirsi in un brano musicale della durata massima di 15 minuti. Un’iniziativa, questa, che vuole essere anche un evento di incontro tra scuole attraverso la musica, che per sua natura è relazionale e pertanto dà il meglio di sé nel momento in cui è eseguita in pubblico e fruita in compagnia.