Tramonti, al via il torneo dell’amicizia allo stadio Franco Amato

Tramonti capofila dello sport in Costiera Amalfitana. Al via alle ore 14 e 30 di oggi il torneo associativo del territorio presso l’impianto Franco Amato della frazione Pietre.

L’evento è patrocinato dal Comune realizzato anche grazie all’impegno  del consigliere delegato allo sport Luigi D’Antuono. Otto scuole calcio, quattro categorie e centinaia di adesioni. La premiazione, in serata, affidata al sindaco Domenico Amatruda e l’ex bandiera della Salernitana e tramontano d’adozione Roberto Breda.

Tra le partecipanti figurano la Polisportiva Tramonti del presidente Raffaele Apicella – che conta circa 80 iscritti – Ief Pagani, Asd Scala, Maiori, Virtus Junior Giffoni, F3 Nuceria, Free Boys e l’Asd Sant’Egidio. Le fasce d’età degli enfants prodiges della provincia che prenderanno parte alla gara sono quattro: 2010-2011, 2011-2012, 2013-2014 e 2015-2016.

L’evento s’inquadra nella Giornata Nazionale dello Sport, istituita nel corrente mese per diffondere i valori delle discipline che hanno reso l’Italia famosa nel mondo. Il torneo tra le scuole calcio dei paesi limitrofi è organizzato dall’Asd Polisportiva Tramonti.

Contemporaneamente le associazioni sportive di Tramonti, dedite alla promozione delle discipline – tra le altre, di pallavolo, tennis e danza -, eseguiranno delle brevi rappresentazioni delle loro attività all’altezza del centrocampo. Tra queste figurano Clever Stars, Tennis Club Tramonti, Intramontes, l’accademia pugilistica Acquaviva, l’Asd Tramonti Mtb e lo Sporting Club 85 Tramonti. L’evento si collega alle Olimpiadi scolastiche, andate in rassegna nei giorni precedenti e vuole evidenziare l’importanza sociale dello sport sul territorio.