Tragedia in Irpinia: esplode un deposito di fuochi artificio a Gesualdo

Tragedia nel cuore dell’Irpinia dove è esploso un deposito di fuochi d’artificio. La terribile esplosione si è verificata a Gesualdo, in provincia di Avellino.

Intono alle 15 c’è stata la terribile esplosione che ha frantumato il deposito con i detriti finiti a centinaia di metri di distanza.

Alcuni testimoni raccontano di aver scambiato il boato dell’esplosione per un terremoto. In molti sono scesi in strada per capire cosa effettivamente stesse accadendo.

Chi è Carlotta Cocina La Pupa e il Secchione: età, curiosità e vita privata

Continua questa  sera la nuova stagione de La Pupa e il Secchione e viceversa in onda in prima serata su Italia 1. Interessante la coppia...

In pochi minuti una densa colonna di fumo si è sollevata rendendosi visibile a diversi chilometri di distanza. Sono giunti sul posto in pochi minuti i soccorritori del 118, i carabinieri e i vigili del fuoco per spegnere le fiamme.

Non è stato chiarita quale sia stata la causa dell’esplosione che avrebbe ucciso una persona. Sul posto si sono portate diverse squadre dei caschi rossi arrivate a sirene spiegate da Grottaminarda e dalla sede centrale.

Al momento non è chiaro se ci siano altre vittime oltre o altri feriti. I soccorritori stanno scavando per cercare eventuali persone rimaste travolte dall’esplosione.

I carabinieri stanno effettuando i rilievi per accertare le cause che hanno scatenato un vero e proprio inferno nello stabile.

I cittadini di Gesualdo sono sconvolti per quanto accaduto, anche perchè il proprietario del deposito di fuochi d’artificio è molto conosciuto in paese.