Tra Maiori e Minori un sentiero tra i più belli d’Italia. E’ quello dei limoni

Il sentiero dei limoni in Costiera Amalfitana è entrato nella top ten dei sentieri più belli e suggestivi d’Italia. Il percorso, che unisce Maiori a Minori e che può proseguire a piacimento fin su a Ravello, è entrato nella guida Travel 365, sito degli amanti della natura, delle passeggiate e i panorami mozzafiato. La guida ha  raccolto i migliori sentieri in Italia da percorrere a piedi, di diverso livello di difficoltà, capaci di regalare emozioni indescrivibili e dal sicuro apprezzamento.

Vediamo la classifica completa dei dieci sentieri più belli d’Italia:

10 – Via degli Abati, Emilia Romagna / Toscana – Nord Italia.

Maltempo Campania: allerta meteo Arancione dalle 6 di domani e per 24h

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali di criticità idrogeologica Arancione.L'allerta vale a partire dalle...

Il sentiero si snoda per i Comuni di Broni, Castana, Canevino, Pometo, Caminata, Romagnese, Bobbio, Coli, Farini, Bardi, Borgotaro,Pontremoli.  Si tratta di un bellissimo sentiero storico, con origine nell’Alto Medievo, che si sviluppa sull’appennino Tosco – Emiliano, passando per le province di Pavia, Piacenza, Parma, Massa Carrara. Il percorso è piuttosto impegnativo: con un dislivello di quasi 6.000 metri, si snoda per sentieri, mulattiere, carrarecce e attraversa valli e crinali per un totale di 190 Km. Per percorrerlo interamente occorrono 33 h ed è consigliato a giovani e adulti.

9 – Antica Via Valeriana, Lombardia – Nord Italia

Splendido antico percorso di collegamento tra il lago d’Iseo e la Val Camonica, da poco riscoperto e in fase di sistemazione. La Via Valeriana è per lo più acciottolata e prevede il passaggio tra antichi borghi, con vista sul suggestivo lago d’Iseo, sponda bresciana. L’itinerario si presta molto bene per gli appassionati di fotografia. La lunghezza del percorso è di 30 Km, percorribili in circa 9 ore. E’ consigliato a tutti.

8 – Sentiero Azzurro, Liguria – Nord Italia

Sentiero che attraversa tutti i paesi delle Cinque Terre, purtroppo attualmente chiuso a tratti a causa di numerose frane. L’accesso al sentiero è a pagamento, con cifre che variano da 5 a 7 euro. I Comuni interessati sono Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. La lunghezza è di 12 Km, percorribili da tutti in circa 6 h.

7 – Sentiero dei Limoni, Campania – Sud Italia

Percorso piuttosto semplice, adatto a tutta la famiglia. Il dislivello è di 410 m e si possono ammirare gli incredibili panorami della costiera amalfitana, da Minori a Maiori con i suoi giardini e limoneti. Il periodo indicato per percorrerlo è di 12 mesi l’anno, sempre con l’abbigliamento adatto a seconda del periodo. Per Travel 365 il percorso raggiunge una lunghezza di 9 chilometri, percorribili in 5 ore, e si spinge dopo Maiori e Minori, fin su a Ravello.

6 – Tratturo Magno, Abruzzo / Molise / Puglia – Sud Italia

Il tratturo è un sentiero in erba, pietra o terra battuta creatosi dal calpestio degli animali: il Tratturo Magno, che collega L’Aquila a Foggia, è il più lungo tra i tratturi italiani. Lungo il percorso si possono ammirare luoghi di interesse come il sito archeologico di Peltuinum e il Palazzo della Dogana delle pecore a Foggia. La lunghezza del percorso è di 244 Km, percorribili in tre giorni a piedi e un giorno in bici.

5 – Grande Traversata delle Alpi, Piemonte – Nord Italia

Escursione che si snoda da Domodossola fino alle Alpi Ligure e suddiviso in 55 tappe, con tempi di percorrenza dalle 5 alle 8 ore ciascuna. Il percorso è nato per essere percorso da sud a nord. La lunghezza del percorso è di 1.000 Km da dividere in tappe di 5/8 h a tappa.

4 – Roma specchiata, Roma Capitale – Centro Italia

Per una visione alternativa di Roma consigliamo l’itinerario “Roma Specchiata”, con partenza dal Ponte Sublicio sino all’Auditorium. Si possono ammirare le bellezze di Roma Capitale rispecchiate nel fiume Tevere. Per info e dettagli del tour, consultare il libro “Roma, una vera bellezza” di Carlo Coronati. Il percorso è consigliato per tutti: è lungo 8 Km e lo si percorre a piedi in 3h.

3 – Via degli Dei, Emilia Romagna / Toscana – Nord Italia

Antico percorso di trekking che collega le città di Bologna e Firenze passando in mezzo agli Appennini. Una visione davvero suggestiva in mezzo alla natura, da effettuarsi sia a piedi che in mountain bike. Il percorso è stato ricostruito negli anni ’90, restituendo luoghi di grande interesse naturalistico. La lunghezza è di 130 Km e a piedi occorrono 4 giorni per percorrerlo completamente. Consigliate le 6 tappe previste.

2 – Strada del Ponale, Trentino-Alto Adige – Nord Italia

Vecchia strada che collegava il Lago di Ledro e Riva del Garda risalendo la valle del torrente Ponale. Utilizzata per l traffico d’auto fino al 1995, quando è stata realizzata la variante, dal 2004 è stata riaperta come pista ciclabile e sentiero. Offre incredibili panorami sul Lago di Garda ed è molto praticata dagli amanti della mountain bike. La lunghezza è di 7 Km, percorribili in 3h a piedi.

1 – Via Di Francesco, Umbria – Centro Italia

Vince la nostra classifica la Via di Francesco, itinerario spirituale (ma non solo) per ripercorrere le orme di San Francesco d’Assisi. Si può partire da nord, da La Verna passando per Città di Castello, Gubbio e Perugia, oppure da sud, da Greccio passando per Piediluco, Spoleto, Trevi, Spello. Il percorso è adatto a chiunque, e si consiglia di percorrerlo interamente per ammirare ogni singola vista. (Lunghezza: 270 Km per 3 giorni di cammino).