Terremoto in Romagna. Due forti scosse di 4.6 e 3.0 a Ravenna

Due forti scosse di terremoto di magnitudo 4.6 e 3.0 sono state registrate questa notte in Emilia Romagna.

La prima qualche minuto dopo la mezzanotte la seconda invece alle 00.29. E tutte e due con epicentro tra Ravenna e Cervia.

Le due acosse di terremoto a distanza di poco meno di mezz’ora l’una dall’altra sono state registrate dalla sala sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Don Dario Edoardo Viganò: chi è, età, carriera, Papa Francesco e curiosità

Dario Edoardo Viganò è nato a Rio de Janeiro, il 27 giugno 1962.  Studia filosofia e  teologia presso l'Università degli Studi di Milano. Durante i suoi studi di dottorato in Storia del...

I sismografi hanno localizzato i due terremoti a 25 e 22 chilometri di profondità, mentre gli epicentri rispettivamete a 11 e 9 chilometri da Ravenna.

La scossa è stata avvertita distintamente in tutta la Romagna, fino a Bologna. Molte persone che si sono riversate in strada.

Il sisma più forte sarebbe stato avvertito chiaramente anche in Veneto e in Friuli, dove sono state molte le chiamate ai centralini dei vigili del fuoco.

Al momento non si segnalano richieste di soccorso o segnalazioni di danni.