Targhe alterne, sindaco Milano al Tg3: “Viabilità? Ok dopo tagli bus turistici”

I bus erano il problema principale della circolazione. L’eliminazione del parcheggio dedicato ha generato una redistribuzione dei flussi sul territorio“. Il sindaco di Amalfi Daniele Milano ha commentato, nella giornata di sabato 30 luglio, la situazione viabilità in Costiera Amalfitana. Alla luce dell’ordinanza che per tutto agosto vigerà sulla Ss163.

Un lungo periodo di pari e dispari. Dall’ultimo week end di luglio e per tutto agosto in Costiera Amalfitana la viabilità sarà limitata in base al calendario. Dopo i week end a targhe alterne per evitare ingorghi annunciati da un’incoraggiante ripresa del comparto turistico – numeri alla mano parliamo di un +30% rispetto al periodo prepandemico – è iniziato il mese interamente dedicato ai calcoli.

Il servizio di Michele Giordano, penna Rai, ha evidenziato il miglioramento della circolazione sulla Ss163 attraverso le parole di operatori dei trasporti privati e sindaci.

Una riduzione del congestionamento stradale ridotta fino al 60%, come dichiarato da un tassista ai microfoni dello stesso Giordano: “Riusciamo a raggiungere le principali destinazioni della nostra Costiera Amalfitana in poco meno di trenta minuti. Precedentemente coprivano pari distanze nel doppio del tempo“.

Il dato va associato anche al maggior impatto che stanno avendo le vie del mare. I traghetti della TravelMar sono sempre più alternativa sostenibile e valida all’auto privata. Anche qui le prenotazioni sono schizzate di oltre 30 punti percentuali rispetto al passato.

I bus erano uno dei problemi, forse il principale – ha asserito al Tg3 Daniele Milano – relativo al congestionamento stradale. Grazie, tra gli altri, alla volontà dell’Amministrazione di sopprimere il parcheggio destinato ai bus turistici, si è generata una redistribuzione e riorganizzazione dei flussi sul territorio. La situazione è migliorata. Ora il mese di agosto sarà un banco di prova fondamentale“.