Sul tetto del mondo: ecco la storia vera che ha ispirato il film

Sul tetto del mondo è un film incentrato sulla vita dell’alpinista Walter Bonatti. Un docu-drama molto atteso dal pubblico televisivo italiano.

Andiamo a scoprire, però, qual è la vera storia che ha ispirato il film diretto da Stefano Vicario.

Sul tetto del mondo: ecco la storia vera che ha ispirato il film

Il film Sul tetto del mondo è ispirato alla storia d’amore tra Walter Bonatti, soprannominato il re delle Alpi, e l’attrice Rossana Podestà.

Chi è Johnson Righeira: età, moglie, carriera, curiosità e vita privata

Johnson Righeira è un famoso cantautore italiano, sulla cresta dell’onda negli anni 80, grazie al suo tormentone Vamos a la Playa, si è fatto...

Lui è stato uno degli alpinisti più importanti della storia. E’ riuscito a conquistare alcune tra le vette più importanti al mondo.

Lei attrice di grido che grazie al suo talento è arrivata fino ad Hollywood. Due vite apparentemente distanti ma uniti dall’amore.

Walter Bonatti è stato sposato dal 1972 al 1979 con Giulia Carron-Ceva, da cui divorziò. Successivamente intraprese una relazione con Rossana Podestà.

I due si incontrarono a Roma dopo che lei aveva detto che per sfuggire alla pressione mediatica sarebbe scappata con lui su un’isola deserta, e lui le scrisse dandosi appuntamento all’Ara Coeli.

Peccato che non riuscirono ad incontrarsi lei era all’Ara Coeli, lui, che aveva confuso i monumenti, davanti all’Altare della Patria.

Quando si incontrarono lei iniziò a giocare sul fatto che un esploratore come lui non poteva commettere un errore di questo tipo,

Da allora la coppia si alternò tra l’appartamento di Roma, la villa all’Argentario in Toscana e il casale di Dubino in provincia di Sondrio, dove si trasferì successivamente a vivere, nella parte alta del paese.

Quando nel corso dell’estate 2011 fu diagnosticato a Bonatti un cancro al pancreas, Rossana Podestà scelse di tenergli nascosta la notizia per timore che egli si suicidasse. “Il Re delle Alpi” morì nella notte tra il 13 e il 14 settembre 2011 all’età di 81 anni.

Rossana Podesta morì il 10 dicembre 2013 al Policlinico Umberto I di Roma, dopo un intervento per l’asportazione di un tumore benigno al cervello.